Pagelle
APPROFONDIMENTI

Roma VS Napoli - Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
780
7:00
633
ALISSON 6.5: Sul gol di Insigne non può veramente fare nulla, visto che l'errore è principalmente nel retropassaggio di De Rossi. Per il resto se la cava benissimo nelle poche vere occasioni degli ospiti, facendosi trovare sempre pronto e attento.

B. PERES 5: Non è stata certo la sua peggiore partita, ma è innegabile che a livello tecnico non sia adatto per fare il titolare nella Roma. In difesa è quasi sempre superato dai vari Callejon e Insigne, mentre in attacco la maggior parte dei suoi cross non vanno a buon fine.

MANOLAS 6: Riesce quasi sempre a trovare il momento giusto per l'intervento, non compiendo nessun errore particolarmente grave contro il migliore attacco del campionato. Purtroppo esce per l'ennesimo infortunio muscolare, confermando una situazione fisica della squadra a dir poco complicata.





J.JESUS 6: Rispetto a Manolas prova più spesso il lancio in avanti, forte di un piede decisamente più educato rispetto al collega greco. Non sempre il passaggio va a buon fine, ma sinceramente non mi sento di dargli un insufficienza perchè nel suo piccolo ha fatto davvero tutto il possibile.

KOLAROV 6: Inizia con tanta grinta e determinazione sulla fascia, senza però trovare gli spiragli giusti per portare al gol giallorosso. Nella ripresa tenta il tutto per tutto avanzando ulteriormente in zona offensiva, ma i suoi tiri non riescono mai a risultare pericolosi.

DE ROSSI 4.5: Il suo errore sul gol dell'1-0 pesa come un macigno, non solo perchè è decisivo per il risultato finale, ma anche perchè lo condiziona per tutti i restanti 70 minuti. Sbaglia quasi sempre il momento del passaggio, risultando timoroso e a tratti avulso dal gioco.

PELLEGRINI 6: Prova in qualche modo a imbastire azioni offensive con tanta grinta e legna in mezzo al campo, che però purtroppo non ha portato al gol giallorosso. Se non altro ha sostituito Strootman degnamente, magari con meno fisicità ma con maggiore intelligenza tattica.

NAINGGOLAN 5: Da un giocatore come lui ci si aspetta decisamente di meglio, invece non crea nulla di particolarmente pericoloso, limitandosi solo a qualche intervento in scivolata e qualche cross mai pericoloso. E oltretutto era anche riposato.

FLORENZI 5: Una partita veramente inguardabile, che ho deciso di valutare con un 5 per rispetto del suo infortunio non ancora totalmente assimilato. Davanti non crea assolutamente nulla, correndo per lo più a vuoto senza sapere bene cosa fare con il pallone. Giornata no.

DZEKO 5: Totalmente isolato dal gioco della squadra, si innervosisce subito dopo un fallo negato e da li in poi sarà tutta un imprecazione. Vero che il 4-3-3 limita il supporto della squadra al centravanti, ma anche lui dovrebbe impegnarsi di più piuttosto che stare fermo in avanti in attesa di palloni.

PEROTTI 5.5: Voto leggermente superiore rispetto ai compagni di reparto perchè se non altro ha provato qualche dribbling e qualche giocata pericolosa, senza però riuscire nell'intento. Difficile fare qualche scatto se non vieni seguito da nessun compagno.

SOSTITUZIONI:

UNDER 6:
Entra nella ripresa per un spento Florenzi e dal suo ingresso in poi la squadra riacquisisce brio e determinazione. Rischia il gol nel finale ma il suo sinistro è troppo strozzato e finisce in bocca a Reina. Meriterebbe più spazio.

FAZIO 6: Inizialmente viene preservato sia per stanchezza e sia per la grande rapidità degli attaccanti partenopei. Al contrario dal suo ingresso in poi la squadra non soffre praticamente più in zona difensiva, dimostrando almeno in questo dei piccoli miglioramenti.

GERSON sv: Non fa nulla per poter prendere un voto definitivo.

DI FRANCESCO 5: Questa volta la partita non è stata preparata bene, né dal punto di vista tecnico ma soprattutto mentale. I titolari sono praticamente obbligati, vista l'assenza di almeno 5 potenziali titolari, ma dopo il fortuito gol del vantaggio non è riuscito a trovare le giuste contromisure, perdendo il secondo scontro diretto in casa della stagione. Cosi non va bene.

VOTO DI SQUADRA 5: Un voto dovuto sia alla sconfitta interna e sia alla prestazione complessiva di squadra, che ha deciso di svegliarsi solo nell'ultima mezz'ora. Contro avversari di questo calibro bisogna far bene per tutti i 95 minuti, invece abbiamo regalato un ora meritando nel complesso la sconfitta. La delusione è tanta, ma bisogna avere la forza di rialzarsi subito, per dimostrare di esserci anche noi in lotta per i primi posti.

MIGLIORE NAPOLI – INSIGNE 7: Sfrutta benissimo l'assist involontario di De Rossi per battere Alisson e trovare il suo primo gol contro la Roma. Per il resto si rende sempre pericoloso con velocità e dinamismo, risultando nel complesso il migliore del reparto offensivo.

PEGGIORE NAPOLI – CALLEJON 5.5: Al contrario lo spagnolo non è riuscito a creare particolari pericoli, facendosi spesso anticipare e non risultando utile alla manovra di gioco degli ospiti.

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata