Analisi tattica dei gol

Empoli Roma 2-4 - L'analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
135
3:00
1388
• 0 – 1 gol di Abraham

Vittoria importante in trasferta per la Roma di Mourinho contro un Empoli ben attrezzato.
Ad aprire le marcature è il solito Tammy Abraham.
Al 24’ Mancini lancia lungo e cambia campo per Maitland-Niles con un traversone preciso. L’inglese sulla fascia sinistra punta l’avversario e passa la palla centralmente per Oliveira al limite dell’area. Il neo-acquisto giallorosso calcia verso la porta ma il tiro viene intercettato da Abraham che controlla e gira subito in rete di destro, sorprendendo la difesa e il portiere dell’Empoli. 0 a 1.
Azione fortunosa della Roma ma che parte da buoni presupposti con la convinzione di poter far gol ad ogni occasione.


• 0 – 2 gol di Abraham


Così accade che al 33’, da calcio d’angolo, Abraham mette a segno una doppietta personale. Oliveira alla battuta dalla bandierina di sinistra, cross teso al centro dove svetta Mancini che di testa fa la sponda ad Abraham, che, a due passi dal portiere, la gira in porta. 0 a 2.
Bello il cross di Oliveira e ottimo lo stacco di Mancini. Sempre presente Abraham. 17 gol stagionali in 29 presenze per l’attaccante inglese. Continua così Tammy!


• 0 – 3 gol di Oliveira


Passano 2 minuti e Oliveira sigla il suo secondo gol in due partite in campionato.
Contropiede giallorosso, Maitland-Niles per Oliveira, Oliveira subito per Mkhitaryan che allarga il gioco sulla corsa di Karsdorp, l’olandese arriva come un treno, cross rasoterra al centro dell’area, velo di Abraham, Zaniolo tocca e Oliveira a rimorchio, con una spaccata beffa Vicario e manda il pallone in rete.
Azione che si sviluppa in contropiede e in orizzontale fino alla verticalizzazione di Mkhitaryan per l’inserimento di Karsdorp.
Prezioso Oliveira in area di rigore che trova la seconda gioia personale in maglia giallorossa.


• 0 – 4 gol di Zaniolo


Al 37’ la Roma chiude la partita con un altro contropiede magistrale.
Ibañez recupera palla in area di rigore giallorossa, appoggia per Smalling che prova subito a far partire l’azione lanciando Abraham sulla fascia. Il numero 9 della Roma viene incontro e con un colpo di tacco lancia nello spazio Mkhitaryan con un tempismo perfetto. L’armeno corre verso l’area e al momento giusto serve Zaniolo al centro che con il sinistro segna un gol in contropiede davvero entusiasmante.
Azione rapida e perfetta in ogni sua componente della Roma di Mourinho. Recupero palla, impostazione del gioco in verticale, Abraham che viene incontro e libera lo spazio a Mkhitaryan, Zaniolo che si posiziona nel posto giusto e conclude a rete di prima.


• 1 – 4 gol di Pinamonti

Nel secondo tempo la Roma cala il livello di attenzione e l’Empoli accorcia le distanze per ben due volte.
Prima con Pinamonti che si fa trovare solo in area, nonostante la presenza di giallorossi ma che dimenticano di marcarlo, primo fra tutti Mancini.
Serve più attenzione.


• 2 – 4 gol di Bajrami


Lo stesso succede con il gol del definitivo 2 a 4 di Bajrami.
Il calciatore dell’Empoli arriva al limite dell’area senza ricevere troppe attenzioni dai difensori. Colpevole anche Cristante che dovrebbe essere meno schiacciato sulla linea di difesa e più in avanti proprio ad evitare i tifi da fuori area che hanno spesso fatto male alla Roma (vedi Roma – Juventus).
Questi sono errori risolvibili con più attenzione in situazioni di pericolo in cui bisogna essere più lucidi.


Matteo Bianchetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata