Pagelle
APPROFONDIMENTI

Roma VS Juventus - Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita 6 mesi fa
448
10:00
291818
ALISSON 6: L'unico tiro verso lo specchio che riceve è il gol giustamente annullato a Paulo Dybala, per il resto guarda inerme una partita che per almeno mezz'ora si poteva anche non giocare.

FLORENZI 6: Inizia con tanta grinta e proposizione offensiva sulla fascia, nella ripresa con la sua squadra in 10 si limita a contenere i propri avversari senza esporsi più di tanto in avanti. Sufficienza di stima.

FAZIO 6.5: Di testa conferma di essere uno dei difensori migliori di tutto il campionato, con anticipi puliti e sempre efficaci su qualsiasi attaccante bianconero. Meno male che con la difesa a quattro avrebbe fatto fatica, forse è riuscito addirittura a comportarsi meglio.

J. JESUS 6: Quando riceve il pallone dai compagni ci mette sempre troppo tempo a prendere la giusta decisione, ma contro la timida offensiva bianconera riesce tranquillamente a gestirla bene e con la giusta precisione. Nonostante tutto, preferirei tenerlo come quarto e prendere un terzo centrale più affidabile.





KOLAROV 6: Nei primi 45' minuti è tra i più propositivi di tutta la squadra, con discese continue sulla fascia e tanti cross pericolosi in area di rigore. Nella ripresa cala sotto tutti i punti di vista e non riesce più a risultare pericoloso, portandosi comunque a casa una buona sufficienza.

DE ROSSI 6.5: Il doppio salvataggio in scivolata su Higuain è stato semplicemente fantastico, un esempio lampante del grandissimo impegno messo dal nostro capitano dal primo all'ultimo minuto. Nel finale esce dopo aver dato praticamente tutto, grazie Danielino!

PELLEGRINI 6: Tra tutti i giocatori in campo Pellegrini è stato senza dubbio quello ad aver subito maggiormente il cambiamento dal primo al secondo tempo. Nei primi 45' minuti recupera palle a ripetizione e da il via a numerose azioni offensive, nella ripresa sparisce completamente dal campo e non riesce più a dare una mano.

NAINGGOLAN 5: Nel primo tempo si nota solo per un tiro fuori di venti metri, nella ripresa dopo un ottimo intervento in scivolata si diverte a colpire tutti a ripetizione, beccandosi due gialli sciocchi e lasciando la Roma in dieci nel momento in cui avrebbe dovuto pressare con più aggressività. Peccato!

C.UNDER 6: A livello fisico e di intelligenza tattica dimostra che deve ancora migliorare tanto, ma quando parte in velocità diventa un autentica scheggia impazzita. Come prima stagione sono ampiamente soddisfatto di lui, speriamo riesca a fare meglio anche nella prossima!

DZEKO 6.5: A livello di tiri non riesce praticamente mai ad essere pericoloso, ma nei primi 50 minuti è praticamente il metronomo di tutta la squadra: Recupera palloni, anticipa gli avversari sui calci d'angolo, gira palla ai compagni e fa tante altre buone cose. Almeno finchè la sua squadra non rimane in 10.

EL SHAARAWY 5.5: Inizia con alcuni spunti interessanti ma finisce presto per rimanere imbottigliato nella retroguardia bianconera, che lo chiude con facilità e gli impedisce di provare le sue solite giocate. Niente di preoccupante, ma poteva fare di meglio.


GONALONS 6: Entra pochi minuti dopo il rosso di Nainggolan e complice il ritmo morto della partita non compie nessun errore particolare.

SCHICK sv: Non riesce a fare neanche una cosa giusta, ma visti i pochi minuti giocati non mi sento di dare un voto alla sua prestazione.

STROOTMAN sv: Anche lui come Schick gioca solamente 10 minuti, senza riuscire a proporre nulla di interessante.


DI FRANCESCO 6: Contando la situazione fisica dei vari Manolas, Perotti e Strootman schiera in campo la migliore formazione possibile, e per un ora abbondante la squadra risponde bene e con personalità. Dall'espulsione di Nainggolan però la partita cambia completamente ritmo, e gli ingressi dei vari Gonalons, Schick e Strootman non cambiano l'inerzia del match.


VOTO DI SQUADRA 6: Una sufficienza di stima per un pareggio noioso che ci permette quantomeno di fare un passo importante per il terzo posto in campionato, che ci garantirebbe altri 5 milioni in più da investire nel mercato o per sistemare alcuni conti. Pareggiare con la Juve non è mai un brutto risultato, ma certo è che tutti quanti ci saremmo aspettati uno spettacolo decisamente migliore. Salutiamo l'Olimpico per l'ultima volta in questa stagione, ora testa al Sassuolo e poi tutti in vacanza! Grazie ragazzi!!


Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata