News

UFFICIALE: Sardar Azmoun alla Roma

L'attaccante iraniano arriva in prestito con diritto di riscatto dal Bayer Leverkusen
Redazione de Il Legionario
inserita 9 mesi fa
364
3:00
444141
La AS Roma tramite i canali ufficiali annuncia il prestito con diritto di riscatto di Sardar Azmoun. L'attaccante classe 1995 arriva dal Bayer Leverkusen, il riscatto è fissato a circa 12 milioni.

Queste le prime parole della nuova punta giallorossa: “È difficile descrivere le emozioni che sto provando: arrivo in uno dei club più prestigiosi nel panorama internazionale e sarebbe un sogno poter vincere un titolo con la maglia della Roma. Lo scorso anno ebbi modo di scendere in campo all’Olimpico e posso dire che nella mia carriera non ho mai visto tifosi così appassionati: adesso non vedo l’ora di poter lottare per loro e per gli obiettivi che abbiamo di fronte”.

Questo il commento del General Manager dell'Area Sportiva, Tiago Pinto: "Azmoun è un calciatore che abbiamo seguito a lungo e del quale abbiamo avuto modo di apprezzare le indiscusse doti tecniche. Siamo certi che il nostro spogliatoio lo aiuterà a integrarsi in fretta e che Sardar riuscirà a mettersi in luce qui in Italia".

Azmoun, di nazionalità iraniana, ha vestito le maglie del Rubin Kazan, del Rostov e dello Zenit, oltre a quella del Bayer Leverkusen. Ha vinto 4 Premier League russa, 1 Coppa di Russia e 2 Supercoppa di Russia. Capocannoniere del campionato russo nella stagione 2019-20, è stato votato calciatore dell'anno nel 2021.

Classe 1995 è un attaccante destro naturale dal fisico longilineo. E' in possesso di un’ampia visione di gioco, a cui abbina ottime doti tecniche, velocità palla al piede, agilità nei movimenti ed eleganza. Ha segnato 160 reti in carriera in 387 apparizioni tra club e nazionale.
A proposito di nazionale, Sardar ha rischiato di non prendere parte al mondiale per essersi apertamente schierato con le donne iraniane durante le proteste contro il regime.

Azmoun indosserà la maglia numero 17.



Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata