Analisi tattica

Roma Juve 1-0 - Analisi gol

Una partita ordinata e arcigna della squadra di Mourinho permette di sconfiggere la Juventus e restare aggrappati alla corsa Champions. Di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un anno fa
264
2:00
454646
• 1 – 0 gol di Mancini

A regalare i tre punti alla Roma è Gianluca Mancini con un gran tiro da fuori area.

  
  


È il 52’, rimessa dal fondo per gli ospiti, i bianconeri battono corto ma il pressing altissimo della Roma costringe Bremer a calciare lungo sui piedi di Ibanez. Inizia così la paziente azione d’attacco dei giallorossi, possesso palla con i seguenti passaggi: Ibanez per Spinazzola e di nuovo per Ibanez che va nel cerchio di centrocampo per Cristante che apre per Mancini che si sovrappone, ancora al centro per Cristante che avanza e cambia lato per Spinazzola. L’esterno giallorosso avanza qualche metro e poi torna nuovamente da Cristante che serve Mancini sulla trequarti. Il difensore della Roma controlla e, avendo spazio, prova la conclusione dai 20 metri. Il tiro è diretto sul secondo palo, imprendibile per Scszesny e la palla finisce in rete.
Bellissimo gol di Mancini e bella azione della Roma senza coinvolgere gli attaccanti, ma utilizzando pazienti passaggi fra esterno e centro del campo. Fondamentale in questo caso Cristante, che fa da metronomo e fa girare palla da sinistra a destra, costringendo la difesa della Juventus a scorrere da una parte all’altra del campo lasciando così lo spazio libero per la sovrapposizione di Mancini.
Si è parlato di una Roma chiusa in difesa in attesa della Juventus, la realtà vede un gol di un difensore centrale al limite dell’area degli avversari, con ben 8 giocatori giallorossi oltre la propria metà campo e quattro giocatori negli ultimi 15 metri.
Bravissimo Mancini a colpire quando necessario, autore anche di una grande prova difensiva.


Matteo Bianchetti





Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata