Analisi tattica

Atalanta Roma 3-1 Analisi gol

Dopo le fatiche europee la Roma cade a Bergamo, accusando la stanchezza dei 120 minuti di giovedì e le tante assenze. Di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un anno fa
223
3:00
454444
• 1 – 0 gol di Pasalic

  


In difesa si fa sentire l’assenza di Smalling a dirigere il reparto, nonostante la buona prova di Llorente.
Il primo gol, al 37’ nasce da una palla persa in uscita da Abraham nella propria metà campo, chiuso da due avversari. Scalvini recupera e va in verticale per Zapata che sfrutta il fisico e si gira in area, va sull’esterno e riesce a crossare. Al centro dell’area Ibanez perde clamorosamente la marcatura di Pasalic lasciandolo libero di calciare e sengare il gol del vantaggio.
La caparbietà dell’Atalanta fa la differenza in questa azione, con molta più convinzione e aggressività, senza dubbio dovuto alla forma fisica della squadra. Male Ibanez nella marcatura, si fa ingannare dalla palla e non segue Pasalic, errore elementare.


• 2 – 0 gol di Toloi

  

Nel secondo tempo l’Atalanta raddoppia su calcio d’angolo.
È il 71’, Llorente viene arpionato da Zapata durante un contrasto, per l’arbitro non è fallo e la palla finisce in calcio d’angolo.
Bandierina di destra, cross sul secondo palo dove Ibanez perde di nuovo la marcatura, questa volta su Palomino che incorna da due ma trova Rui Patricio che respinge. Sulla ribattuta il più veloce è Toloi che calcia di potenza, nulla può Llorente sulla linea di porta e il pallone finisce in rete.
Ancora una volta Ibanez perde l’uomo da marcare, si gira su stesso, dà le spalle alla palla e si disorienta, Palomino ne approfitta e può colpire di testa indisturbato. Toloi batte Cristante sul tempo e trova il gol del 2 a 0. Bruttissima prestazione di Ibanez.


• 2 – 1 gol di Pellegrini

  
  


All’82’ i giallorossi accorciano le distanze e riaprono le speranze con il terzo gol consecutivo di Pellegrini.
Ibanez pressato va in diagonale per Celik che di prima, di esterno serve Belotti. Il Gallo fa un ottimo movimento aprendo lo spazio centrale per Pellegrini, il quale si inserisce con i tempi giusto e Belotti lo serve con un bellissimo colpo di tacco. Il Capitano arriva al limite dell’area e calcia di sinistro trovando l’angolino basso. 2 a 1.
Bell’azione della Roma che arriva in porta con una gran giocata di Belotti e un ottimo inserimento di Pellegrini.


• 3 – 1 gol di Koopmeiners

  
  

Speranze che vengono demolite 30 secondi dopo da una papera di Rui Patricio.
Lancio lungo della difesa neroazzurra, Llorente copre l’uscita di Rui Patricio, sembra tutto tranquillo, ma Rui non afferra la sfera, che si alza e finisce sui piedi di Koopmeiners che può calciare nella porta sguarnita.
Male Rui Patricio, ma come ha detto Mourinho, questo gol lo ha preso tutta la squadra, Mourinho compreso.
Testa a sabato nello scontro diretto con il Milan.


Matteo Bianchetti





Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata