Analisi tattica

Roma Feyenoord 4-1 Analisi Gol

La Roma ribalta il risultato dell’andata e insieme a 67742 tifosi sugli spalti conquista la terza semifinale europea consecutiva. Di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un anno fa
265
4:00
524646
• 1 – 0 gol di Spinazzola

  
  


I giallorossi trovano il vantaggio al 59’ dagli sviluppi di una rimessa laterale in zona offensiva. Zalewski lancia in area per Belotti che spizza in area piccola per Pellegrini che è però marcato e di spalle alla porta, una serie di rimpalli fa arrivare la sfera fra i piedi di Spinazzola che con il mancino calcia a rete. Una deviazione beffa il portiere avversario ed è 1 a 0.
Poca tattica in questo gol, ma molta cattiveria e voglia di segnare. Bravo Spinazzola a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto.


• 1 – 1 gol di Paixao

  


Al 78’ Smalling esce dal campo per un infortunio e solo due minuti più tardi la difesa giallorossa si scompone e il Feyenord segna il gol del pareggio.
Azione olandese che si sviluppa sulla destra, Spinazzola è in ritardo sul cross, in area Ibanez e Mancini fanno confusione sulle marcature perdendosi Paixao che si inserisce al centro dell’area. L’attaccante brasiliano spizza di testa il cross teso del compagno e spiazza Rui Patricio.


• 2 – 1 gol di Dybala

  
  
  

Sembra tutto finito ma all’89’ Paulo Dybala inventa una perle delle sue e porta la Roma ai supplementari.
Scambio sulla sinistra fra Matic, El Shaarawy e Spinazzola che si scambiano posizione nello stretto liberandosi così del diretto marcatore. In area si muovono gli attaccanti, El Shaarawy ha spazio, Matic lo serve al limite dell’area, il Faraone si accentra, verticalizza per Pellegrini. Il Capitano di prima, di sinistro, manda in porta Dybala che arpiona il pallone con il destro, fa perno sul difensore avversario, si gira e di sinistro in scivolata manda il pallone in rete.
Gol meraviglioso di Dybala. Azione che dimostra la grande qualità del gioco giallorosso: Matic, El Shaarawy, Pellegrini con un assist stupendo e Dybala che dà alla Roma la chance di provare a vincere ai supplementari.
Sedicesimo gol stagionale per la Joya. UNICO.


• 3 – 1 gol di El Shaarawy

  
  

Al 100’ El Shaarawy sigla il gol che significa “semifinale”.
Altra bell’azione in verticale della Roma con Mancini che accetta la pressione degli attaccanti olandesi, fa salire la difesa avversaria per creare spazio alle spalle e lancia lungo per Abraham che spizza di testa per Dybala, sponda per Pellegrini a rimorchio, dribbling del Capitano e palla filtrante in area per Abraham che alza lo sguardo e serve El Shaarawy al centro dell’area. Spaccata del Faraone e palla in rete.
Grande azione degli attaccanti e ottima tattica messa in pratica dalla squadra di Mourinho. Accettare la pressione avversaria per creare spazio alle spalle dei difensori e lanciare lungo per sfruttare gli uno contro uno, in cui la Roma è superiore, e la fisicità di Abraham. Funziona tutto alla perfezione e i giallorossi arrivano al gol con molta semplicità.


• 4 – 1 gol di Pellegrini

  
  
  

Nel secondo tempo supplementare Pellegrini chiude la pratica con il secondo gol in due partite.
Ibanez esce dalla difesa fino al cerchio di centrocampo con grande veemenza anticipando il passaggio avversario e punta la porta. Tre contro tre, Ibanez trova supporto in Dybala che verticalizza immediatamente con l’esterno sinistro per Abraham sul filo del fuorigioco. Tiro di Abraham respinto dal portiere ma a rimorchio arriva Pellegrini che calcia in rete la palla del 4 a 1.
Stupendo il passaggio di Dybala per Abraham che guadagna un tempo di gioco e scardina la difesa avversaria. Bravissimo Ibanez nel intercettare il pallone e far ripartire il contropiede. Ottimo Pellegrini che corre per 120 minuti e si fa trovare in area anche in questa occasione! CAPITANO.


Matteo Bianchetti





Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata