In & Out

Roma Bayer Leverkusen 1-0 In & Out

Finisce la prima ripresa e la Roma è avanti, una vittoria tornata nel miglior momento possibile dopo un periodo di buio in campionato. Giovedì si dovrà terminare il lavoro. Di Giovanni Acone
Redazione de Il Legionario
inserita 11 mesi fa
374
3:00
655858
Metà della battaglia è conclusa, Roma ha vinto condotta da un suo figlio. Edoardo Bove ruggisce nell’arena e stende i tedeschi col suo primo gol in Europa e concede ai giallorossi un importantissimo vantaggio per la sfida di ritorno. Il match parte con la paura per la prima occasione di Wirtz che sibila vicino al palo di sinistra, poi anche i giallorossi si spingono all’attacco. Ibañez colpisce di testa da due passi, solo un gran riflesso di Hradecky a dirgli di no. La fiducia di Mourinho in Bove viene però ripagata dal ventenne che, al 65’ minuto, sguscia tra le maglie del centrocampo tedesco e offre il pallone ad Abraham, sulla ribattuta del portiere si avventa proprio ‘Cane malato’ che insacca. Sul finale è inveceCristante il nostro supereroe con un salvataggio sulla linea dopo un mezzo pasticcio della coppia Rui- Ibañez. Finisce la prima ripresa e la Roma è avanti, una vittoria tornata nel miglior momento possibile dopo un periodo di buio in campionato. Giovedì si dovrà terminare il lavoro.


IN

Edoardo Bove

Aumenta il suo numero di presenze e anche la fiducia dello Special One nei suoi confronti. Bove sta meritando tutte queste opportunità con una serie di prestazioni ottime. Il gol del vantaggio è pesantissimo e dopo qualche minuto rischia di replicare con una sforbiciata sempre su ribattuta che però finisce alta. Morde le caviglie avversarie e rende arduo superare la metà campo giallorossa. Un futuro principe che porta alto il vessillo della sua gente, tra la sua gente. Trascinatore.

Bryan Cristante
Assenti Smalling e Llorente si riscopre centrale e spolvera l’armatura da soldato della retroguardia. Limita al minimo i rischi in uscita e salva il risultato sul finale, altro non gli si poteva chiedere. Tra Mancini e Roger non sfigura, ha gran merito per il cleen sheet.

Roger Ibañez
Fatto salvo il mezzo guaio sul finale che rischia di portare al pareggio ospite, gioca una grandissima partita difensiva e si fa trovare presente nelle situazioni più pericolose. Avesse schiacciato il colpo di testa su calcio piazzato di Pellegrini avrebbe potuto redimersi totalmente dall’errore contro l’Inter. Preciso e puntuale sui contrasti concede poco terreno a Diaby. Ottimo punto di (ri)partenza.

Giovanni Acone





Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata