Triplice fischio

Spettacolo Roma, cinque gol al Plzen e crisi archiviata

Con una tripeltta di Dzeko, un gol di Under e uno di Kluivert la Roma ritrova la magia.
Redazione de Il Legionario
inserita 13 giorni fa
501
7:00
411
Formazioni.
Roma
4-2-3-1: Olsen - Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov - Nzonzi, Cristante - Under, Pellegrini, Kluivert - Dzeko.
4-2-3-1 anche per il Viktoria Plzen: Kozacik - Reznik, Hejda, Hubnik, Limbersky - Prochazka, Hrosovsky - Zeman, Horava, Kovarik - Krmencik.

Partenza brillante della Roma che dopo soli 3 minuti trova il vantaggio con un bel gol di Dzeko, che da posizione defilata incrocia il sinistro e batte Kozacik.
Al decimo il bomber ci riprova, su assist di Nzonzi, ma il tiro viene respinto in angolo.
Prima occasione per il Plzen al 12° con Krmencik che da buona posizione calcia a lato.
Al 15° punizione battuta in rapidità, Dzeko è solo, ma tira addosso al portiere.
Un minuto dopo ancora Roma con Under che sfonda sulla destra e mette una bella palla al centro per l'accorrente Kluivert anticipato in angolo da un difensore.
Al 20° occasionissima per Reznik che colpisce di testa tutto solo, ma la palla finisce fuori. Sulla ripartenza Under cerca ancora Kluivert al centro dell'area, ma il giovane olandese non riesce a colpire verso la porta.
Al 29° grande azione personale di Under che dalla destra si accentra e lascia partire un gran tiro dal limite dell'area che si stampa sulla traversa.
Al 36° cross di Pellegrini per Dzeko che svetta di testa ma non riesce ad imprimere forza al pallone, Kozacik para facile.
L'attaccante giallorosso trova la doppietta al 40°: gran stop di petto a centro area e tiro potente e preciso che si insacca per il 2-0 della Roma.
A pochi secondi dalla fine del primo tempo occasionissima per Florenzi che, imbeccato ottimamente da Pellegrini, a tu per tu con Kozacik mira all'angolo opposto; il portiere respinge miracolosamente di piede.

Inizia il secondo tempo con la Roma costantemente in attacco.
Al 52° gran cross di Kolarov che trova Under solo sul secondo palo, l'attaccante turco non riesce ad impattare la sfera.
Alla mezz'ora il Plzen si fa rivedere dalle parti di Olsen con Prochazka, il cui tiro però è troppo centrale per impensierire il portiere svedese.
Al 63° la Roma si porta sul 3-0 grazie ad un gran gol di Under: messo davanti a Kozacik da un bel filtrante di Pellegrini, il turco non sbaglia.
Al 70° Dzeko cerca la tripletta, ma il suo tiro potente e preciso trova la deviazione del portiere.
Tre minuti più tardi Kluivert realizza il 4-0 per la Roma: gran tiro di prima di Under, sulla respinta del portiere il più lesto è l'olandese che ribatte in rete. Justin Kluivert è il giocatore più giovane a segnare per la Roma in Champions League (19 anni e 10 giorni).
Sostituzioni Roma, escono Under, Lorenzo Pellegrini e Kolarov, entrano Schick, Zaniolo e Luca Pellegrini.
All'83° annullato un gol a Fazio per fuorigioco.
Nei minuti di recupero Dzeko realizza la tripletta personale con un gran colpo di testa.

Il match termina con il risultato di 5-0 per la Roma. Terza vittoria consecutiva per gli uomini di Di Francesco che si sono definitivamente lasciati la crisi alle spalle.

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata