Pre Match
STADIO

Roma VS Udinese - Pre match

Contro l'Udinese la Roma dovrà essere brava a mettere subito da parte la sua zona oscura. (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita un anno fa
749
7:00
282323

La prima uscita stagionale ufficiale della Roma ha evidenziato due squadre diverse, molto differenti tra loro e capaci di cambiare completamente le sorti della stagione, nel bene e nel male. Se infatti nella prima mezz’ora di gioco gli uomini di Spalletti sono stati capaci di imporre il proprio gioco in trasferta, nella restante ora, complice anche l’espulsione di Vermaelen, si è messa in luce una difesa decisamente ballerina ed una sostanziale incapacità di fare possesso a centrocampo. Ci sono attenuanti a disposizione dei giallorossi (la prima partita, l’ambiente caldo, la gestione dei cartellini di Kuipers non eccelsa), ma la sensazione è che ancora una volta sul più bello la Roma non è stata capace di chiudere la partita, caratteristica storica sfortunatamente per noi. Bisognerà subito invertire questa tendenza nella prima di Serie A con l’Udinese, che inizia una nuova era (quella del post Di Natale) e sembra effettivamente una minaccia non troppo consistente per la squadra guidata dal tecnico di Certaldo.

A difendere i pali bianconeri ci sarà Karnezis, confermato dopo l’ottima stagione scorsa in cui si diceva anche la Roma lo cercasse per affidargli la propria porta: davanti a lui, difesa a tre con Danilo unico sicuro di una maglia. Felipe e Angella al momento sembrano favoriti per affiancarlo, ma attenzione a Heurtaux e Samir.

A centrocampo Badu rappresenta la continuità rispetto al passato, con gli inserimenti dei nuovi arrivati Fofana e De Paul vista l’indisponibilità di Panagiotis Konè. Sulle fasce confermati Widmer e Armero, visto che l’iraniano Ali Adnan è rientrato appena martedì dalle Olimpiadi di Rio.

In attacco non convocato Thereau, dovrebbe essere Penaranda ad affiancare Duvan Zapata: ballottaggio con Matos, l’ex Carpi e Fiorentina sembra partire però indietro nelle gerarchie.

PRECEDENTI

Sono 42 gli incontri disputati fra le due squadre a Roma, con 24 vittorie giallorosse, 12 pareggi ed appena 6 successi esterni dei friulani. L’anno scorso la sfida terminò 3-1 per i giallorossi con le reti di Pjanic, Maicon e Gervinho (gol della bandiera di Thereau, un classico per la Roma). L’ultimo successo esterno risale alla stagione 2012/2013 (2-3), l’ultimo pareggio invece al 2008/2009 (1-1).

A dirigere la sfida inaugurale della Serie A 2016/2017 sarà Marco Di Bello, della sezione di Brindisi, assistito da Marzaloni e Carbone. Per il fischietto pugliese sarò la prima in Serie A con i giallorossi, ma sono già due i precedenti in Coppa Italia: il successo due stagioni fa ai supplementari con l’Empoli (Roma vittoriosa con un rigore molto contestato) e la sconfitta ai rigori con lo Spezia dello scorso anno. Con i friulani invece 6 precedenti di cui 3 pareggi, 2 successi ed una sconfitta.

Francesco Giovannetti


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata