Pre Match
APPROFONDIMENTI

Roma VS Napoli - Pre Match

di Francesco Giovannetti
Redazione de Il Legionario
inserita 2 mesi fa
121
7:00
733
La sosta delle nazionali, per una volta, potrebbe essere stato un aiuto non da poco in casa Roma: al netto del più che giustificato malumore dei tifosi giallorossi, le due settimane di sosta sono state per Claudio Ranieri la prima occasione di conoscere davvero gli uomini, oltre che i giocatori, che ha a disposizione per questo rush finale.

A causa dei tanti infortuni occorsi in questa stagione, infatti, Trigoria è stata stranamente popolata durante questo primo turno di partite valide per le qualificazioni a Euro 2020. Ranieri, dopo aver direttamente attaccato i propri giocatori nell’immediato post-partita di Spal-Roma, si aspetta adesso una reazione forte dai propri ragazzi, come ammesso direttamente in conferenza venerdì mattina; la stessa reazione che i tifosi si auspicano da inizio anno, ma che ogni volta che sembra in procinto di arrivare ci riporta indietro al punto di partenza.

Dall’altra parte c’è il Napoli del grande ex Carlo Ancelotti, che ha visto definitivamente sfumare il sogno scudetto da diverso tempo ed ha nell’Europa League il suo principale obiettivo. Speculare 4-4-2 per i partenopei: Meret confermato titolare, Maksimovic al centro della difesa con Koulibaly con Malcuit a destra e Mario Rui più di Ghoulam a sinistra. A centrocampo manca lo squalificato Zielinski, spazio dunque a Fabian Ruiz insieme ad Allan; a destra intoccabile Callejon, a sinistra Younes è in rimonta su Verdi e potrebbe giocare lui dal primo minuto. Davanti non recupera Insigne, pronto Mertens insieme a Milik.


I precedenti

Sono ben 71 le sfide tra Roma e Napoli giocate in Serie A nella Capitale: bilancio nettamente favorevole per i padroni di casa, che hanno raccolto 32 vittorie contro le appena 11 biancoazzurre a fronte di 28 pareggi; gli ultimi due precedenti, però, sono due successi esterni (1-2 due stagioni fa, 0-1 lo scorso anno). Il portafortuna della Roma si chiama Claudio Ranieri, che contro Ancelotti ha giocato 6 volte vincendo 3 volte e pareggiando altrettante.

L’arbitro della sfida è il signor Gianpaolo Calvarese, della sezione di Teramo, assistito da Peretti e Del Giovane con Giacomelli al var. Otto vittorie, tre sconfitte ed un solo pareggio col fischietto abruzzese, l’arbitro col quale Dzeko per l’ultima volta ha trovato il gol in casa all’Olimpico (Roma-Chievo dello scorso aprile). Per il Napoli invece nessuna sconfitta, 7 vittorie e 3 pareggi con lui.


Francesco Giovannetti


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata