Pre Match
APPROFONDIMENTI

Roma VS Lazio - Pre Match

Vincere il derby per ipotecare il secondo posto (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita 7 mesi fa
583
10:00
363434
Il successo nel posticipo di lunedì a Pescara ha permesso alla Roma di allungare nuovamente sul Napoli, fermato nel lunch match di domenica dal Sassuolo: ora i giallorossi sono tornati a +4, un vantaggio da difendere a tutti i costi in questo finale di stagione come più volte sottolineato.

Il derby di domenica, quindi, assume un valore significativo soprattutto per i giallorossi: la Lazio sembra infatti saldamente aggrappata alla zona europea, e a meno di clamorosi cali nel finale di stagione dovrebbe lasciarsi alle spalle entrambe le milanesi. Per la Roma, dopo la stracittadina, arriveranno Milan e Juventus prima di un finale di stagione relativamente tranquillo dal punto di vista del calendario: sarà importante dunque affrontare al meglio le prossime settimane, per dare anche un segnale all’inseguitore.

Inzaghi è pronto a confermare Strakosha in porta: Marchetti non sarà a disposizione, e il giovane albanese non ha affatto sfigurato quando chiamato a sostituirlo. Davanti a lui confermata la difesa a tre già vista nelle sfide di coppa, con De Vrij al centro e Wallace e il recuperato Radu al suo fianco.
A centrocampo intoccabile la coppia Parolo-Biglia, con Basta che presiederà la fascia destra e Lulic che sembra il favorito per quella sinistra. Improbabile infatti che vedremo dal primo minuto ancora Felipe sulla linea di centrocampo, per un assetto che sarebbe troppo offensivo almeno all’inizio.
In attacco nessun dubbio sulla punta, che sarà Immobile. Da decidere chi giocherà dietro a lui insieme a Milinkovic-Savic: il titolare sarebbe Felipe Anderson, ma le ottime prestazioni di Keita mettono in dubbio il tecnico laziale.

I precedenti

Il derby, si sa, non è mai una partita come le altre: in questa stagione poi è il quarto, con il bilancio che pende per ora in favore della Roma con 2 vittorie e 1 sconfitta. Il secondo successo è però stato beffardo per la squadra di Spalletti, che comunque non è riuscita a sfruttarlo per approdare in finale di Coppa Italia.

Considerando solo le sfide di campionato sono fin qui 145 i precedenti totali: 52 vittorie della Roma, 36 biancocelesti e addirittura 57 pareggi totali. Le ultime sfide parlano però chiaro: i giallorossi vengono da quattro vittorie consecutive nelle sfide di Serie A, con almeno due reti in ognuna di esse; l’ultimo successo laziale risale al novembre 2012, da allora 5 successi romanisti e 3 pareggi.

Il direttore di gara sarà il signor Daniele Orsato, della sezione di Schio: quarta stracittadina di Roma in carriera per lui, fin qui 2 pareggi e 1 vittoria della Lazio (la finale di Coppa Italia del 2013). Lazio quindi imbattuta nei derby con lui ma che vanta appena 5 vittorie in 22 direzioni totali, con altrettante sconfitte e 12 pareggi a completare il dato. Per la Roma sarà invece il 24esimo incontro con Orsato: 10 vittorie, 9 pareggi e 4 sconfitte.

Francesco Giovannetti

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata