Pagelle
NEWS

Roma VS Fiorentina - Le pagelle (con video)

Dopo una settimana decisamente difficile i tifosi ritrovano la Roma che vorrebbero sempre vedere, cinica e spietata al punto giusto. (Di Emanuele Grilli)
Redazione de Il Legionario
inserita 4 mesi fa
707
10:00
141111
SZCZESNY 6: Spettatore non pagante per gran parte della partita, si limita a delle parate semplici e a delle uscite a mano aperta che non destano particolare preoccupazione. Bene cosi.

MANOLAS 7.5: Si riscatta completamente della brutta prova in coppa italia con una prestazione perfetta e senza nessuna sbavatura. Al contrario si spinge in attacco con un insolita caparbietà, saltando come birilli i poveri giocatori avversari.





FAZIO 7.5: Segna con grande merito il suo primo gol in maglia giallorossa, tenendo sempre bene il campo e non concedendo nulla a nessuno. Sempre di più la sorpresa più bella di questa Roma più fisica che dinamica.

RUDIGER 7: Questo voto non è indicativo di prestazione meno convincente, ma semplicemente meno perfetta rispetto ai due compagni di reparto. Prova anche lui a trovare la via del gol ma i suoi tiri potenti non prendono lo specchio della porta.

B. PERES 6.5: Nel primo tempo si divora un gol clamoroso solo davanti il portiere, poi nella ripresa cresce notevolmente con tanta spinta offensiva e buona copertura difensiva. Importante trovare anche le sue prestazioni, in attesa del rientro a pieno regime di Sandrino Florenzi.

DE ROSSI 7.5: Nel prepartita si fa male nel calciare in porta e rischia di non varcare il terreno di gioco, lui decide di stringere i denti e fornisce la sua migliore prestazione stagionale. Grande assist per il primo gol di Dzeko e un lancio precisissimo per il terzo gol di Nainggolan, oltre a tanti recuperi importanti in mezzo al campo. Grande Danielino.

STROOTMAN 7: Nei primi minuti soffre leggermente il pressing degli ospiti viola, poi col passare dei minuti prende sempre più campo e non si fa più intimidire da nessuno. Conclude al massimo una grande azione di squadra con un assist al bacio per il ninja Nainggolan.

EMERSON 7.5: Anche lui nella prima parte di gara sbaglia qualche cross di troppo, ma una volta acquisita sicurezza non si fa pregare e ara la propria fascia con una facilità disarmante. Scoperto da Sabatini, cresciuto da Spalletti, attualmente uno dei terzini più in forma del campionato.

NAINGGOLAN 7.5: Giganteggia come al solito in mezzo al campo non buttando via neanche mezzo pallone giocabile. Segna il gol della sicurezza con un destro potente e preciso, dopo un inserimento perfetto da trequartista puro. Indomabile.

EL SHAARAWY 6.5: Forse tra tutti i giocatori risulta il più macchinoso, anche se nel complesso gioca una partita determinata e di grande corsa. Non si segnalano per lui occasioni clamorose, ma neanche errori da matita rossa.

DZEKO 8:
Torna prepotentemente in vetta alla classifica dei marcatori con due gol di pregievolissima fattura, intervallati da una prestazione di grande grinta e caparbietà. Non si fa problemi a correre sulla fascia o sulla linea dei centrocampisti, dimostrando uno spirito di sacrifico davvero encomiabile.

TOTTI sv: Gioca diversi minuti ma non riesce a farsi notare particolarmente.

PAREDES sv: Entra per gestire palla nel finale e ci riesce discretamente.

GRENIER sv: Esordisce ufficialmente con la Roma dimostrando una discreta caparbietà.

SPALLETTI 7.5: Dopo una settimana decisamente difficile il mister ritrova la Roma che vuole sempre vedere, cinica e spietata al punto giusto. La fisicità dei giocatori giallorossi rende tutto più semplice, anche se è su Emerson Palmieri che si vedono le grandi capacità del nostro pelatuzzo. Bene cosi.

VOTO DI SQUADRA 8

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata