Pre Match
NEWS

Roma VS Cagliari - Pre match

Per continuare la rincorsa domenica sera arriva all’Olimpico il Cagliari, relativamente tranquillo al momento per quel che riguarda la salvezza. (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita 10 mesi fa
690
7:00
211919

L’inizio del nuovo anno ha riportato il sereno in casa Roma. Le 3 vittorie con la porta inviolata hanno fatto acquisire molta fiducia al gruppo, cresciuto sotto ogni punto di vista grazie all’eccellente lavoro svolto da Spalletti: la squadra ora sa vincere anche soffrendo, oltre che sapendo stupire il pubblico grazie al talento offensivo a disposizione.

L’unico neo del momento è la poca profondità della rosa, dovuta agli infortuni e alla Coppa d’Africa: il tecnico di Certaldo ha chiesto più volte di intervenire sul mercato con giocatori già pronti da subito, ma la poca liquidità disponibile fin qui ha bloccato ogni movimento, ed il tempo comincia a stringere. Sarebbe veramente un crimine, in questo momento, non provare in ogni modo ad attaccare la prima posizione.

Per continuare la rincorsa domenica sera arriva all’Olimpico il Cagliari, relativamente tranquillo al momento per quel che riguarda la salvezza: Rastelli schiera Rafael tra i pali dopo la partenza di Storari in direzione Milano. Davanti a lui Isla a destra, con Murru favorito su Pisacane a sinistra. Al centro torna Bruno Alves dopo la squalifica, a formare la coppia centrale con Ceppitelli.

A centrocampo l’ex Tachtsidis guida la cabina di regia: insieme a lui il capitano dei sardi Dessena e Barella. Attenzione comunque a Pisacane, che insidia proprio Dessena e soprattutto Joao Pedro: il brasiliano sarebbe il trequartista naturale, ma Rastelli potrebbe scegliere uno schieramento più coperto con Pisacane in difesa e Isla che salirebbe a centrocampo.

Davanti la coppia d’attacco sarà Borriello-Farias, con Sau ancora in panchina.



I precedenti


Appena 36 i precedenti fra la Roma e il Cagliari all’Olimpico: 17 vittorie giallorosse, 4 vittorie esterne e 15 pareggi a chiudere il cerchio. L’ultima sfida si è giocata a settembre 2014, con la squadra capitolina che si impose per 2-0 grazie alle reti di Destro e Florenzi sul Cagliari allenato da Zeman (con il celebre abbraccio alla nonna dopo di Ale). Anche nell’ultimo successo esterno si ritrova Zeman come collegamento: il boemo sedeva però sulla panchina della Roma, e venne esonerato dopo il clamoroso 2-4 (avete presente l’autorete di Goicoechea?).

La differenza sembra notevole e si è vista anche all’andata per un buon tratto: la Roma però, sullo 0-2 ha smesso di giocare e si è fatta rimontare nel finale perdendo 2 punti che ora sono sanguinosi e hanno già una certa incidenza sulla classifica. La squadra di Spalletti è poi la squadra col miglior rendimento casalingo del torneo insieme alla Juve, con 9 vittorie in altrettante gare; peggio del Cagliari in trasferta, invece, ha fatto solo il Crotone.

L’arbitro della sfida sarà il signor Marco Guida, nativo di Pompei, assistito da Tasso e Valeriani. Dieci i precedenti con lui per la Roma, che ha collezionato 6 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta (2-3 interno col Bologna nella stagione di Zeman). Con i sardi invece appena 6 direzioni: 3 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta subita a Torino con la Juventus (4-1 nel 2013/14).

Francesco Giovannetti


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata