In & Out

Roma Verona 3-1- In & Out

a cura di Giovanni Acone
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
187
4:00
1699
Tre gol importanti, contro la miglior difesa del campionato, fanno ben sperare ad una buona Roma per la sfida contro la Juventus. I giallorossi archiviano in breve tempo la pratica Verona, con tre reti in dieci minuti ed un’ottima prestazione contro una squadra che ha sempre messo in difficoltà le grandi.
Ancora decisivo Mayoral che, con un gol e un assist, conferma che quello visto contro lo Spezia in Coppa Italia era tutt’altro che il vero Borja. Nel secondo tempo i giallorossi vanno a più riprese vicini al vantaggio, ma solo Silvestre frena i loro tentativi.
Alla Roma delle tre “M” (Mancini-Mayoral-Mkhitaryan) ora aspetta la partita contro la Juventus, diretta concorrente per il terzo posto con un Ronaldo che fatica a trovare la via del gol in campionato, sarà compito di Mancini, Kumbulla e Ibanez tenere a freno il portoghese, anche e soprattutto visto l’infortunio di Smalling.


IN

Gianluca Mancini

Criticato a lungo nella partita di Coppa, etichettato come un giocatore che si prende troppi rischi, concede poco all’attacco veronese. Il centrale tiene, assieme ad Ibanez, Zaccagni al suo posto e, nonostante la sbavatura sul gol di Colley, si merita il titolo di migliore in campo grazie al suo gol che sblocca la situazione al ventesimo minuto. Sabato potrebbe indossare la fascia da capitano, in ogni caso sarà lui a governare la retroguardia contro gli attacchi di Ronaldo e Morata.

Borja Mayoral
Parte forte e va vicino subito al gol dopo diciannove minuti, ma il tabellino dei marcatori deve attendere solo altri dieci giri d’orologio per vedere la sua firma. In questo lasso di tempo lo spagnolo non resta di certo con le mani in mano, anzi, aggancia il passaggio filtrante di Veretout che lo porta in posizione defilata contro Silvestre, uscito dai pali, lui si allarga, si gira e serve Mkhitaryan che la insacca in maniera precisa.
Ora con il reintegro di Dzeko (per lo meno in allenamento), ci sarà qualche dubbio in più per la formazione di Fonseca.


Giovanni Acone





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata