Triplice fischio
STADIO

Roma sorniona, l’Atalanta la divora: finisce 2 a 1 a Bergamo

Giallorossi da film horror: dominano un tempo e poi spariscono, Paredes completa l’opera. (di Massimo Salvo)
Redazione de Il Legionario
inserita 7 mesi fa
1050
7:00
261717
La Roma sbatte addosso all'Atalanta, e l'urto non è dei più teneri. Anzi, fa un frastuono tremendo, perché chi ne esce vittorioso è una squadra che si mette a solo punto di distanza.

I giallorossi dovevano accorciare sulla Juventus, e invece capita che è l'Atalanta ad accorciare sui giallorossi.

La rabbia è doppia, specie considerando che per un tempo gli uomini di Spalletti hanno fatto il loro dovere. Ad esempio alla mezz'ora, quando Salah potrebbe dar vita alla goleada ma calcia addosso a Berisha (per lui quasi un derby oggi, vista la lunga militanza nella Lazio).

La goleada non arriva, eppure intanto arriva la rete di Perotti, freddo come pochi trasforma un rigore che Salah si era procurato calciando sotto porta e trovando la mano di Toloi (poi ammonito). L'egiziano, bisogna dirlo, era stato imbeccato magistralmente da Dzeko con un colpo di tacco smarcante.

Il primo tempo è tutto qui, o meglio la Roma è tutta qui. Sì, perché poi dallo spogliatoio escono undici giocatori completamente irriconoscibili, capaci di farsi ammonire (Strootman) o di provocare rigori (Paredes).

Il film horror si apre col pareggio firmato Caldara, che si vede rocambolare addosso il tentativo in extremis di Manolas su cross basso dalla destra di Kessie.

È proprio quest'ultimo a porre i titoli di coda sul match: è il 90' quando il fresco entrato Paredes si lascia sfuggire Papu Gomez e, come il più ingenuo degli esordienti, gli mette uno sgambetto al limite sinistro dell'area. L'argentino, che non cercava altro, si lascia cadere inducendo il sig. Rocchi a concedere la massima punizione. Kessie trasforma, lasciando gli ospiti nella crisi più nera, che tra l'altro vuol dire -5 dalla Juventus.

Massimo Salvo



Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata