Pagelle
NEWS

Roma Sampdoria Coppa Italia - Le pagelle (con video)

La sua Roma gioca, segna, è sicura in difesa e ha una propria identità. Merito soprattutto del nostro mister (di Emanuele Grilli)
Redazione de Il Legionario
inserita 7 mesi fa
793
10:00
221515
ALISSON 6: La sua prestazione è quasi ingiudicabile, visto che di reali pericoli verso la sua porta non se ne sono proprio visti. Lui però è bravo a mantenere sempre alta la concentrazione, senza distrarsi in nessuna occasione.

FAZIO 6: Non inizia con la solita concentrazione, sbagliando qualche controllo palla di troppo. Col passare dei minuti però riacquisisce la solita caparbietà e non sbaglia praticamente più, mantenendo ancora una volta il reparto sicuro e inviolato.






RUDIGER 6.5: Anche lui inizia con un po' troppa disattenzione, ma come il compagno di reparto cresce con l'avanzare dei minuti e non si fa più superare da nessuno. Rischia di trovare il gol da cineteca, ma il suo destro finisce fuori di poco.

JUAN JESUS 6.5: Sta diventando partita dopo partita un buonissimo giocatore, rispetto alla catastrofe vista nelle prime giornate. E' molto più sicuro e soprattutto meno istintivo, e lo dimostrano le tante palle giocate bene rispetto alle poche sbagliate nell'arco della partita.

BRUNO PERES 6.5: Come Jesus anche lui sta dimostrando una crescita sotto tanti punti di vista, sia per quanto riguarda l'apporto difensivo che soprattutto quello offensivo. Non riesce a fornire assist decisivi, ma sicuramente ci ha provato.

DE ROSSI 6: Nel primo tempo soffre leggermente la grande aggressività dei centrocampisti offensivi, poi con l'arrivo delle prime segnature non ha più problemi nel gestire palla e conclude la partita in crescendo.

PAREDES 6.5: Va vicinissimo al gol da cineteca ma il suo bolide si stampa sulla traversa, unico motivo per cui prende mezzo voto in più rispetto a De Rossi. Entrambi hanno fatto una discreta partita di gestione palla, ma l'argentino rispetto all'italiano è stato propositivo anche in zona offensiva.

MARIO RUI 6: Sufficienza di stima per il suo rientro in campo dopo tanti mesi di distanza, ma è inevitabile che tra tutti sia quello che mi è piaciuto di meno. Prova tantissimi cross a ripetizione ma non sempre vengono conclusi bene, segno sia di una precisione da migliorare ma anche di un impegno non indifferente.

NAINGGOLAN 8:
Semplicemente superbo sotto tutti i punti di vista, qualitativamente e tecnicamente parlando uno dei migliori centrocampisti a livello europeo e soprattutto italiano. Due gol di pregevolissima fattura e tanti recuperi in mezzo al campo lo confermano come un giocatore imprescindibile per tutta la squadra.

DZEKO 7.5: Il modo migliore per rispondere alle ingiuste offese di domenica era riscattarsi in questo ottavo di finale, e si può dire che Dzeko ci sia riuscito appieno. Gol della sicurezza e assist magico per il 3 a 0 di El Shaarawy, non gli si poteva chiedere nient'altro di più.

EL SHAARAWY 6.5: Fino al gol del 3-0 si era fatto vedere poco in zona offensiva, ma bisogna dargli gran merito per aver creduto fino alla fine su quella palla volante di Dzeko, che dopo un pallonetto fantastico del faraone si è depositata in fondo al sacco.

SOSTITUZIONI:

TOTTI 6 AL 62' PER DZEKO:
Va vicino al gol in due occasioni ma Puggioni si supera, sarebbe stato bello se oltre alla vittoria ci fosse stata anche una sua marcatura. Peccato.

PEROTTI 6 AL 67' PER EL SHAARAWY: Entra con la giusta dinamicità e dopo qualche occasione personale si inventa l'assist per il 4-0 definitivo di Nainggolan. Anche in poco tempo riesce a farsi valere.

EMERSON s.v. AL 78 PER RUI: Entra per far rifiatare Mario Rui, gestendo palla senza troppi patemi

SPALLETTI 7: Dimostra fin dalla formazione iniziale di tenere particolarmente a questa competizione, e cosi anche tutta la sua squadra. Dopo un quarto d'ora di leggera difficoltà infatti la sua squadra ha preso il pallino del gioco in mano e non lo ha perso più fino alla fine della partita. La sua Roma gioca, segna, è sicura in difesa e soprattutto ha una propria identità. Merito soprattutto del nostro mister

VOTO DI SQUADRA 7

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata