Analisi tattica dei gol

Roma Inter 2-2 - L'analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 4 mesi fa
377
0:00
3299
• 0 – 1 gol di De Vrij



Parte bene l’Inter con il gol del vantaggio siglato da De Vrij al 15° minuto del primo tempo.
Calcio d’angolo da destra, Sanchez alla battuta disegna una traiettoria insidiosa che finisce sul secondo palo dove è bravo De Vrij a staccare indisturbato e trafiggere Pau Lopez.
Marcatura a zona della difesa giallorossa che lascia alcuni spazi liberi, in questo caso fra Kolarov e Spinazzola. È sicuramente bravo De Vrij a prendere tempo e spazio ai giallorossi ma, contro una squadra con molte torri sarebbe stato meglio usare una marcatura a uomo almeno sui saltatori più pericolosi.


• 1 – 1 gol di Spinazzola



In chiusura di primo tempo Spinazzola agguanta il meritato pareggio.
Kolarov entra in contrasto con Lautaro, contatto che Di Bello giudica regolare, Mkhitaryan recupera palla e fa partire il contropiede, scambio veloce con Dzeko che al limite dell’area apre per il sempre presente Spinazzola. L’esterno giallorosso punta l’avversario e piazza con il piatto destro il pallone in rete. Inutile il tentativo di intervento di De Vrij.
Essenziale il lavoro in pressione di Kolarov, che sì, tocca Lautaro, ma l’attaccante dell’Inter accentua il tutto e Di Bello, che non ha fischiato quel genere di contatto per tutta la gara, lascia giocare. Ottima l’intesa fra Dzeko e Mkhitaryan, calciatori unici dalla tecnica sopraffina e dalla grande visione di gioco che ha permesso a Spinazzola di concludere a rete. Bravo anche l’esterno giallorosso al suo primo gol in Serie A.


• 2 – 1 gol di Mkhitaryan



Al 57° minuto di gioco, la Roma rimonta l’Inter con Mkhitaryan che fa 2 a 1.
Veretout recupera un pallone importante sulla fascia destra e serve velocemente Mkhitaryan al centro del campo. L’armeno punta l’area, Dzeko compie un movimento geniale per farsi servire dal compagno sul dischetto, un rimpallo fra Dzeko e i difensori nerazzuri favorisce l’inserimento di Mkhitaryan che solo davanti ad Handanovic non sbaglia e porta la Roma in vantaggio.
Lavoro eccezionale, come sempre, di Veretout, che recupera e pulisce, come una lavatrice di vecchia conoscenza giallorossa. Ancora grande intesa fra Dzeko e Mkhitaryan che dimostra la classe superiore dei due. Queste dovrebbero essere le basi da cui ripartire la prossima stagione.
Ancora a segno Mkhitaryan con la rete numero 9 in 20 presenze.


• 2 – 2 gol di Lukaku





All’88’ l’Inter raggiunge il pareggio con un rigore siglato da Lukaku.
La Roma cerca di tenere palla, finendo però nella propria area di rigore, Spinazzola è pressato, girato di spalle, cerca finalmente di spazzare ma goffamente tocca il pallone prima con il sinistro e lo liscia clamorosamente con il destro, calciando Moses in pressione su di lui. Per l’arbitro non ci sono dubbi: è rigore. Lukaku sul dischetto spiazza Pau Lopez e regala un punto ai suoi.
L’errore di Spinazzola ha del clamoroso, e quasi del comico se non si trattasse di una partita della nostra Roma. L’errore è da fondamentali della scuola calcio: mai rientrare verso il centro per spazzarla, ma andare sempre sull’esterno. È vero che Spinazzola è un destro e gioca a sinistra quindi per lui risulta più naturale rientrare, ma è anche vero che dovrebbe essere abituato a queste situazioni: poco lucido.
Peccato sia per i 2 punti buttati che per la buonissima prestazione di Spinazzola macchiata da questo episodio. Di certo non è solo suo l’errore, in quanto a 3 minuti dal 90’, invece di passargliela all’indietro, l’intera squadra avrebbe potuto buttarla in avanti, magari sfruttando la fisicità di Dzeko.
Insomma la Roma di questa stagione non è nuova a quanto accaduto, errori dei singoli o di concetto che portano a raccogliere meno di quanto seminato.


Matteo Bianchetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata