In & Out

Roma Inter 2-2 - In & Out

a cura di Giovanni Acone
Redazione de Il Legionario
inserita 2 mesi fa
327
0:00
844
Finisce in parità la sfida all'Olimpico tra Roma e Inter, un risultato che di certo scontenta entrambe le squadre. I giallorossi gestiscono bene la partita e meriterebbero anche di portare i tre punti a casa, ma, negli ultimi minuti di gioco, gli ospiti agguantano il pareggio su rigore grazie ad un intervento maldestro di Spinazzola. La Roma esce dal campo sì con un punto, ma anche con una prestazione importante contro la seconda in classifica, ottimi segnali dai centrali e dalla fascia destra, ancora troppo fragile il centrocampo, vero punto debole di questa formazione.


IN

Roger Ibanez

Mi esalta il brasiliano, lo fa in grande in serate come questa. Conferma la sua crescita e concede a Fonseca di non rischiare Smalling dal primo minuto. Arriva spesso prima del tocco finale dei contropiedi nerazzurri e copre bene Pau Lopez. Incolpevole sul primo gol, garantisce fisico e velocità, permettendo a Mancini anche qualche sortita offensiva. Si vede che si trova sempre più a suo agio ed anche i compagni si fidano più di lui. Non voglio fare paragoni, ma sono davvero felice che mi stia smentendo sui giudizi negativi che avevo espresso nei suoi confronti nelle prime apparizioni.

Henryk Mkhitaryan
Passa una prima frazione di gioco abbastanza in sordina, ma poi ricomincia a costruire il gioco con Dzeko e si attiva. Ad un primo tempo in cui cerca di più il bosniaco, si fa ripagare con la zampata del 2-1, anticipando proprio il numero 9 e gonfiando la rete. Si riconferma una spina nel fianco per le difese avversarie e mostra ancora una volta di essere in forma.

Bruno Peres
Porta letteralmente Young a ballare la samba sulla fascia destra, spinge bene e manda in confusione il terzino inglese, peccato a volte per i passaggi decisivi, non sempre azzeccatissimi. Qualcuno non avrebbe mai creduto di vederlo ancora in giallorosso, io invece sono contento dell'impegno che sta mostrando. Dalla B brasiliana al ritorno in serie A non sarà stato facile, ma Peres sta mettendo cuore e sostanza.



OUT

Leonardo Spinazzola

Si è bravo ad insaccare il pareggio sul finire di primo tempo, ma pesano troppo ai fini del risultato l'errore nel lasciare libero De Vrij sul corner del vantaggio dell'Inter e lo sfortunato/maldestro controllo con cui poi causa il rigore del 2-2 a cinque minuti dalla fine. Meglio in attacco che in difesa, dove spesso si fa cogliere controtempo, non aiutato nemmeno da Kolarov. Che sia più adatto nel suo vecchio ruolo di esterno offensivo?

Lorenzo Pellegrini
Troppo poco, davvero troppo poco il suo apporto a questo match. A volte sembra essere scarico nonostante sia ancora il primo tempo, altre distratto. In una Roma a cui manca ancora Zaniolo, Veretout non può di certo reggere da solo tutto la mediana, Lorenzo non sembra aiutare. Necessario più impegno per questa “sessione estiva”.


Giovanni Acone





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata