Pagelle
APPROFONDIMENTI

Roma Empoli - Le pagelle (con video)

Voto positivo perchè abbiamo vinto senza subire gol e rispettato i pronostici che ci davano netti favoriti. (di Emanuele Grilli)
Redazione de Il Legionario
inserita 6 mesi fa
885
10:00
151111
SZCZESNY 6.5: Nel primo tempo compie un uscita avventata su Thiam rischiando rigore e conseguente espulsione, anche se sarebbe stata molto più colpa di Fazio che sua. Nella ripresa si riscatta volando su un tiro incredibile di Marilungo, evitando ai giallorossi una ripresa più complicata.

MANOLAS 6.5: E' sicuramente il migliore di tutto il reparto difensivo, sia per quanto riguarda gli anticipi di testa che quelli in velocità. Non perde mai la concentrazione e nella ripresa stringe i denti nonostante un colpo dolorante alla schiena.





FAZIO 5.5: Meriterebbe anche 5 per i tanti errori difensivi che avrebbero potuto portare al gol degli ospiti, ma gli alzo leggermente il voto perché comunque il gol non è arrivato e abbiamo vinto con discreta facilità. Servirà però totalmente un altra partita con la Lazio, se vogliamo vincere senza subire gol.

RUDIGER 6: Dalle sue parti arrivano i pericoli minori della partita e questo è senza dubbio merito suo, vista la sua grande abilità fisica e nell'anticipo di testa. Non è stato perfetto come il compagno di reparto Manolas, ma ha disputato sicuramente una onestissima partita.

B. PERES 6: Come di consueto non riesce a dare un buon contributo alla squadra, limitandosi a una discreta spinta sulla fascia senza mai affondare il colpo decisivo. Viste le recenti prestazioni stagionali, mi accontento sicuramente di questo.

PAREDES 6.5: Coglie ottimamente questa chance da titolare gestendo il proprio reparto con grande sicurezza e concentrazione. Va vicino al gol con diversi tiri molto precisi e potenti, sui quali però Skorupski si è sempre fatto trovare pronto.

NAINGGOLAN 6.5: Dopo un intera stagione da trequartista viene arretrato a centrocampo al posto dell'assente Strootman, ed infatti In questa partita il suo contributo offensivo è stato più nascosto del solito. E' innegabile però quanto sia importante per la squadra avere un metronomo come lui in mezzo al campo, un giocatore che dia sicurezza in ogni momento di difficoltà.

MARIO RUI 6: Dimostra partita dopo partita di migliorare sempre di più nell'attenzione difensiva e nei cross per i compagni, anche se tuttora lo considero la riserva di Emerson e non viceversa. Avere però due buoni giocatori in questo reparto è un vantaggio assolutamente da non sottovalutare, visti i tanti impegni che ancora dovremo affrontare fino alla fine.

SALAH 6.5: Per diversi minuti non si nota la sua presenza, poi si accende e prende la traversa di testa, poi cala leggermente e infine fornisce un assist al bacio per il 2-0 di Edin Dzeko. Ecco perchè lo ritengo un giocatore imprescindibile per la Roma, perchè anche in partite che sembrano bloccate può tirarti fuori la scintilla vincente.

PEROTTI 5.5:
Partita molto sottotono per l'esterno argentino, che non riesce a creare nessun spunto particolare ed anzi sbaglia diverse occasioni di testa e con il destro. Non è stato un completo disastro, ma da lui mi aspetto sempre qualcosina di più.

DZEKO 8: Entra nella storia della Roma come miglior marcatore di sempre, segnando una doppietta decisiva ed arrivando a quota 33 gol stagionali. E per quelli che lamentano costantemente di lui i tanti errori sottoporta, questa partita è da far vedere e rivedere. Quattro occasioni create, due gol.

SOSTITUZIONI:

GRENIER 6:
Entra nella ripresa quando il risultato è ormai in cassaforte, e si diverte giostrando il centrocampo sia come regista che come trequartista. Questa volta non fornisce nessun assist decisivo, ma sicuramente ha fatto una ripresa pienamente sufficiente.

TOTTI 6: Entra per far rifiatare il bomber Dzeko e prendersi gli applausi di tutto il pubblico giallorosso. Inizia perdendo qualche pallone sanguinario ma finisce con tanti buoni assist per il compagno Salah, che dovrebbe imparare a sfruttare decisamente meglio.

J. JESUS s.v. - Entra alla fine al posto di uno spento Fazio, non sbagliando niente di particolarmente rilevante.

MISTER SPALLETTI 6:
La formazione iniziale non mi è piaciuta particolarmente, visto che martedì abbiamo una partita importantissima e alcuni nostri giocatori hanno giocato sempre anche con la propria nazionale. Nella ripresa fa i cambi giusti ma secondo me con i giocatori sbagliati, visto che per Grenier avrei tolto Nainggolan e per Juan Jesus un dolorante Manolas. Alla fine abbiamo vinto ed è questo che conta, ma ultimamente non mi piacciono ne le sue scelte in campo ne le sue dichiarazioni fuori.

VOTO DI SQUADRA 6.5:
Un voto comunque positivo perchè abbiamo vinto senza subire gol e rispettato i pronostici che ci davano netti favoriti, anche se soprattutto agli inizi dei tempi ho visto troppa sufficienza che una squadra come la Roma non può assolutamente permettersi. In questo caso ci è andata bene perchè l'Empoli è l'attacco peggiore del campionato, ma contro una squadra offensivamente messa meglio avremmo rischiato sicuramente qualcosa di più. Martedi serve sicuramente un altra partita.

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata