Analisi tattica dei gol
APPROFONDIMENTI

Roma Cagliari 3-0 - L'analisi dei gol

di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 5 mesi fa
289
10:00
1499
• 1 – 0 gol di Fazio



Dopo soli cinque minuti la Roma passa in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo grazie al solito Fazio.
Calcio d’angolo dalla destra battuto da Pellegrini con pallone ad uscire, al centro dell’area staccano bene Manolas e Fazio marcati però a dovere. Sull scontro di testa la palla si impenna e al limite dell’area piccola il più veloce è Fazio che compie un secondo stacco imperioso. Il difensore argentino riesce a dare forza e precisione al tiro di testa tanto che Cragno può raggiungere la palla solamente una volta varcata la linea di porta.
Roma sempre pericolosa sui calci piazzati, ottimo il cross di Pellegrini e come sempre brave le torri giallorosse. Primo su tutti Fazio, che pian piano sta tornando il colosso degli anni passati. In questa azione da notare la sua grinta e la cattiveria che utilizza per andare a prendere il pallone di testa e portare la Roma in vantaggio.


• 2 – 0 gol di Pastore



Il raddoppio della Roma viene siglato da un altro argentino, questa volta un Pastore, finalmente, in giornata.
Azione giallorossa guidata da giocate dei singoli: Kluivert dalla destra punta Luca Pellegrini, si accentra ed entra in area, al limite si fa trovare libero Pastore che è rapidissimo a stoppare di sinistro e calciare di piatto destro in contro-tempo per tutta la difesa del Cagliari. Cragno non può arrivare sul pallone angolato alla perfezione dal fantasista della Roma.
Finalmente Pastore. Questo è quello che ci si aspetta da lui, la qualità è la sua dote migliore, che venga sfruttata al meglio in queste ultime partite. Bene anche Kluivert, gli si chiede di puntare l’avversario e lo fa sempre meglio e con più frequenza.
Nota di demerito per Luca Pellegrini, è stato mandato a Cagliari per giocare di più e migliorare, qui va troppo molle su Kluivert e lo fa rientrare al centro dell’area, zona pericolosa per la difesa. A giugno tornerà a Roma, ma così non dà garanzie.


• 3 – 0 gol di Kolarov



Negli ultimi minuti la Roma va sul 3 a 0 grazie all’ottavo gol in campionato di Kolarov.
Azione d’attacco di Kluivert che sfrutta la sua velocità e arrivato al limite dell’area fa partire un destro potente ma il pallone viene deviato da un difensore del Cagliari e fortunosamente imbecca Perotti solo davanti a Cragno. Il giovane portiere è bravo in uscita a chiudere la porta all’attaccante giallorosso, ma ancora una volta il pallone arriva fortunosamente a Kolarov che si coordina e di destro manda la palla in rete.
Bisogna fare un grande applauso a Kolarov, terzino destro all’ottavo gol in campionato, al nono stagionale, e soprattutto per essersi fatto trovare in area avversaria con un grande scatto, all’85° minuto, in vantaggio per 2 a 0. Un atteggiamento che dovrebbe essere preso come esempio da tutta la squadra, dai più giovani ai senatori.


Matteo Bianchetti



Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata