Analisi tattica dei gol

Roma Braga 3-1 - L' analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 4 mesi fa
176
7:00
161010
• 1 – 0 gol di Dzeko

 
 


La Roma porta a casa la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League con una bella prestazione.
A sbloccare il risultato è Edin Dzeko.
È il 23’ minuto di gioco, Cristante lancia lungo a scavalcare la difesa, Dzeko stoppa di petto, controlla e serve El Shaarawy al limite. Il Faraone punta l’avversario, rientro sul destro e lascia partire il suo tipico tiro a giro che si stampa però sul palo; sulla respinta arriva Dzeko che di prima intenzione non sbaglia e fa 1 a 0.
Con il contagiri il lancio di 50 metri di Bryan Cristante. El Sha ci prova come suo solito ed è sempre pericoloso: acquisto che fa la differenza.
Per Edin sono 29 gol nelle competizioni europee con la maglia giallorossa, quindi primo marcatore della storia della Roma in Europa. IMMENSO.


• 2 – 0 gol di Carles Perez

 


Nella seconda frazione di gioco i giallorossi controllano la partita e affondano il colpo con Carles Perez, mettendo la qualificazione in cassaforte.
Lo spagnolo entra con il piglio giusto, procurandosi prima un rigore (non realizzato) e poi concludendo in rete, con un tiro di piatto al volo, un invitante cross di Pellegrini. 2 a 0.


• 2 – 1 autogol di Cristante

 


All’87’ Cristante devia goffamente un cross basso nella sua porta facendo siglare al Braga l’inutile gol del 2 a 1.
Il Braga prova un’offensiva con la difesa giallorossa schierata, il passaggio in area è però insidioso e Cristante interviene nella maniera sbagliata, deviando il pallone nella propria rete.
Errore grossolano di Cristante, in quanto prova ad intervenire su un pallone pericoloso con l’esterno del piede destro invece di controllarlo con il piatto del piede sinistro.


• 3 – 1 gol di Borja Mayoral

 
 


Nel recupero Borja Mayoral chiude il match con un piattone da pochi passi.
Ancora Carles Perez ad innescare l’azione del gol imbeccando Spinazzola in area con un passaggio filtrante fra due avversari. Spinazzola vede Mayoral da solo al centro dell’area e lo serve. L’attaccante non deve far altro che spingere il pallone in rete per il definitivo 3 a 1.
Ottima azione in velocità e nota di merito per Carles Perez, apparso finalmente convinto dei propri mezzi ed entrato con la voglia di dare un contributo alla squadra.


Matteo Bianchetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata