Pre Match
APPROFONDIMENTI

Porto VS Roma - Pre Match

di Francesco Giovannetti
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
94
7:00
1044
Dopo l’amarezza lasciata dalla delusione del derby, per la Roma c’è subito un’altra sfida chiave: i giallorossi sono volati infatti in Portogallo per affrontare la gara di ritorno degli Ottavi di Champions League, dove dovranno difendere il 2-1 ottenuto all’andata in casa. La squadra vista all’andata è sembrata assolutamente in grado di qualificarsi ai Quarti, avendo subito gol su uno sfortunato rimpallo; ma quella scesa in campo sabato sera (o meglio, non scesa in campo) fa preoccupare tutti i tifosi giallorossi.

A spingere il Porto ci sarà l’atmosfera del Do Dragao, lo stadio dove il Porto gioca le proprie partite in casa, e due rientri molto importanti nel gioco offensivo biancoblu: Moussa Marega e Jesus Corona, assenti all’andata (il primo per infortunio, il secondo per squalifica) e che proveranno a spingere la squadra di casa a ribaltare il risultato.

Conceiçao sembra orientato a confermare lo stesso modulo dell’andata, ovverosia il 4-3-3. Casillas tra i pali, ancora Militao dirottato a destra con Felipe Augusto e Pepe al centro e Telles a sinistra. A centrocampo regia affidata a Hector Herrera, che farà reparto con Danilo Pereira e Oliver Torres. Davanti come detto tornano dal primo minuto sia Marega che Corona, sarà Brahimi a completare il tridente.


I precedenti

Come detto già in occasione dell’andata, nei due precedenti scontri ad eliminazione diretta si è qualificato entrambe le volte il Porto: quella dell’andata è stata la prima vittoria giallorossa in 5 precedenti con i dragoes, con la Roma che peraltro ha perso le ultime 6 gare giocate in trasferta negli scontri a eliminazione diretta.

L’arbitro della sfida sarà il turco Cuneyt Cakir, nato a Istanbul, assistito dai connazionali Duran e Ongun; al var ci sarà invece il polacco Marciniak. Quattro le gare giocate col fischietto turco: l’unica vittoria è quella di novembre scorso, 1-2 a Mosca, con 3 sconfitte nelle restanti partite. Per il Porto il bilancio diventa anche peggiore: sempre 3 sconfitte in 4 gare, ed un pareggio a completare lo score.


Francesco Giovannetti


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata