Approfondimenti

Pallone d’Oro Il Legionario 2021

a cura di Giovanni Acone
Redazione de Il Legionario
inserita 5 mesi fa
414
3:00
232222
Con l’avvento del nuovo anno è il momento di tirare le somme del 2021. Mi sono dunque chiesto chi fossero stati i migliori giocatori giallorossi e chi sono stati i maggiori autori dei successi della scorsa stagione. Per far questo ho dunque votato assieme ad altri cinque membri della nostra redazione al fine di stilare un nostro primo “pallone d’oro”. Tramite un sistema a punti è stata stilata una classifica e possiamo dunque vedere chi ha prevalso:

Terzo posto – Roger Ibanez
Il difensore brasiliano ha cambiato totalmente volto rispetto ai primi anni nella Capitale. Arrivato dall’Atalanta sembrava insicuro, altalenante nelle prestazioni e l’anello debole della difesa rispetto a Smalling e Mancini. Nel 2021 ha trovato la quadra e con Fonseca prima e Mourinho poi ha iniziato a brillare. Interventi precisi e meno sbavature hanno fatto di lui il miglior difensore in questa classifica, superando i compagni di reparto e incorniciando un’annata molto positiva. Impossibile da dimenticare il gol contro l’Ajax che ci ha mandati in semifinale di Europa League. Una certezza acquisita.

Secondo posto – Henryk Mkhitaryan
Aveva chiuso in maniera scoppiettante il 2020, perdendosi poi verso inizio anno, è seguito poi un miglioramento nel finale di stagione. Le chiacchiere lo volevano ai margini del progetto con l’arrivo dello Special One, ma è stato proprio Mourinho invece a reinventarlo come trequartista. L’armeno ha ripreso a correre come un treno e ne hanno molto beneficiato le sue prestazioni. Consistenza difensiva e possibilità di giocare come regista lo rendono più partecipe del gioco. Meno isolato rispetto a quando si trovava sulla fascia e capace di trovare i giusti spazi per i compagni. Nel momento del bisogno ha risposto presente.

Primo Posto – Lorenzo Pellegrini
Capitano, romano e romanista. Se a questo ci aggiungiamo l’impegno messo e il 200% dato per la squadra e la maglia, abbiamo la formula del giocatore migliore. Incisivo, determinato e abile direttore di gioco, non ha avuto pari tra i suoi. Decisivo in molte partite e costantemente affamato di tre punti, ha messo a referto 17 gol e 9 assist in un anno, unn ottimo rendimento che non può far altro che confermare il suo primo posto in questa classifica. È maturato tantissimo ed è diventato il gran calciatore che la nostra piazza aspettava, il trascinatore che ha sempre risposto presente, anche nei momenti difficili, anche quando c’era da prendersi colpe. Lorenzo ora corre sulla scia dei grandi capitani del passato, accomunati tutti da un amore che niente può fermare.


Classifica dei primi cinque:

1. Pellegrini 28
2. Mkhitaryan 18
3. Ibanez 14
4. Veretout 10
5. Karsdorp 8

Un buon anno a tutti i tifosi giallorossi.


Giovanni Acone





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata