Pagelle
APPROFONDIMENTI

Napoli VS Roma - Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita 8 mesi fa
626
10:00
413434
ALISSON 7: La testimonianza sempre più nitida che avere un portiere forte può davvero aiutarti a vincere le partite. Salva in almeno tre occasioni su un indemoniato Insigne, facendosi superare solo dai due gol sui quali però ha davvero pochissime colpe. Campione vero.

FLORENZI 7.5: Senza dubbio una delle migliori partite di questa travagliata stagione giallorossa. Inizia male con una mancata marcatura sul cross di Mario Rui ma dal pareggio in poi si trasforma completamente. Chiusure importanti e decisive, un assist al bacio per il 2-1 di Dzeko e un salvataggio sulla linea su un tiro di Mertens. Bravo Sandrino!

MANOLAS 7: La chiusura sul tiro di Zielinski nel primo tempo è l'emblema della sua strepitosa partita, sempre attenta e con anticipi costanti su ogni avversario. Salvo qualche piccola disattenzione, gioca una partita praticamente perfetta.





FAZIO 7: Grintoso, roccioso e agguerrito, non ha paura di andarsene in avanti palla al piede e con la sua fisicità riesce quasi sempre ad avere la meglio sui mingherlini attaccanti partenopei. Mertens prova a dargli fastidio, lui gli risponde che il fiato sul petto gli da troppo fastidio.

KOLAROV 6: Uno dei pochi a non essermi piaciuto fino in fondo. Callejon sulla sua fascia fa praticamente tutto quello che vuole, e la sua marcatura approssimativa non aiuta i compagni in fase difensiva. Unica nota positiva, il lancio preciso per Dzeko che poi si inventerà il gol chiudi partita.

DE ROSSI 6.5: Se non fosse per la mancata marcatura sul primo gol di Insigne avrebbe preso sicuramente un voto maggiore, visto che si comporta come una diga invalicabile fino all'ultimo minuto della sua partita. La sua uscita stremata dal campo testimonia il suo gran dispendio di energie e la voglia di dare una mano.

STROOTMAN 6: Torna al San Paolo per la prima volta dopo l'infortunio al crociato di 4 anni fa e, com'era prevedibile, si becca fischi costanti ad ogni minimo controllo di palla. Proprio per questo motivo non sempre riesce a fare la cosa giusta, anche se la partita nel complesso è comunque sufficiente.

NAINGGOLAN 7: Torna dopo qualche partita sulla linea dei centrocampisti e per questo motivo pensa più a recuperare palloni piuttosto che cercare il tiro verso la porta. Nonostante ciò riesce con un gran passaggio filtrante a trovare Under sulla fascia destra, col turco che poi riuscirà a segnare il gol del pareggio.

C.UNDER 7: Continua il suo momento strepitoso con il 6 gol nelle ultime 6 partite, sebbene con la complicità fortuita di Mario Rui. Per il resto della partita non si notano altri spunti interessanti, ma è molto bravo ad usare il fisico e a tenere palla nei momenti di maggiore pressione partenopea.

DZEKO 8.5: E meno male che doveva partire nel mercato invernale!! Gioca insieme alla trasferta di Londra la partita migliore di tutta la sua stagione con una doppietta meravigliosa, tante sponde e neanche un pallone buttato. Semplicemente fantastico, peccato non averlo visto sempre cosi.

PEROTTI 7: Passano pochi secondi e sbaglia una facile occasione alzando troppo il pallone sulla traversa, si rifà nel finale sfruttando al massimo il regalo di Rui e spedendo la palla all'angolino per il 4-1 definitivo. 3 gol su 5 in trasferta, ben fatto Monito!


GERSON 6: Non tocca molti palloni ma contribuisce a dare equilibrio alla squadra e a non perdere la concentrazione nei minuti finali.

PELLEGRINI 5.5: Entra in campo negli ultimi minuti e fa in tempo a fare un retropassaggio sciagurato dai 35 metri e a dimenticarsi Mertens sul gol del 2-4. Si sono visti ingressi decisamente migliori.

EL SHAARAWY sv: Entra solo negli ultimi minuti per far riposare uno stanco De Rossi, senza riuscire a toccare palla nei 5 minuti restanti.


DI FRANCESCO 7.5: Finalmente si è vista una squadra che ha voluto seguire le sue indicazioni e ha voluto a tutti i costi raggiungere la vittoria. Mette in campo la formazione migliore e fa i giusti cambi per mantenere equilibrio in mezzo al campo. Forza mister!!


VOTO DI SQUADRA 8: Una prestazione semplicemente fantastica, come non se ne vedevano da mesi in casa giallorossa. Nel secondo stadio più difficile d'Italia riusciamo a segnare 4 gol e a rimontare un vantaggio iniziale che avrebbe demoralizzato chiunque, con grinta e voglia di fare. Se avessimo giocato sempre cosi, il distacco dal Napoli sarebbe stato decisamente più limitato.

Emanuele Grilli

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata