Analisi tattica dei gol

Lazio Roma 3-0 - L' analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 9 mesi fa
336
7:00
251313
• 1 – 0 gol di Immobile

 
 


Un derby perso con un atteggiamento così, come con Atalanta e Napoli, fa ancora più rabbia.
Il primo gol nasce da un errore gravissimo di Ibanez e ne approfitta Immobile.
Lancio lungo di Reina, Spinazzola di testa intercetta il pallone che finisce però sui piedi di Immobile. L’attaccante biancoceleste sbaglia il passaggio per Lazzari, Ibanez è in possesso, nella propria area, nessuno lo avvisa dell’arrivo di Lazzari alle sue spalle. Quando è ormai troppo tardi, scivola per spazzare il pallone che in maniera rocambolesca finisce in mezzo all’area dove Immobile, il più veloce, anticipa tutti e trafigge Pau Lopez.
Gol arrivato, sì, in maniera casuale, ma che dimostra una differenza netta nell’atteggiamento di squadra, i giocatori della Lazio infatti arrivano per primi su tutte le seconde palle e vincono tutti i rimpalli.
Malissimo Ibanez, in attesa di non si sa bene cosa, invece di spazzare la palla; nelle immagini, tra l’altro, si vede Villar che fa un gesto con la mano come per dire “calciala via” ma bisogna tirare fuori la voce. Per questo, seppur le responsabilità di Ibanez sono grandi, bisogna dire che, ancora una volta, sembra essere mancata la comunicazione da parte di Pau Lopez. Sarebbe stato compito del portiere, infatti, avvisare il compagno dell’arrivo di Lazzari, ma nulla…


• 2 – 0 gol di Luis Alberto

 


Passa qualche minuto e al 23’ Luis Alberto raddoppia con un altro gol nato da un errore di Ibanez.
Dzeko, senza un minimo di aggressività, si fa anticipare da Acerbi, Milinkovic verticalizza per Lazzari che in velocità brucia Ibanez. I due entrano in contrasto, Lazzari va giù in area, ma è tutto regolare, così è rapido a rialzarsi e a servire Luis Alberto a rimorchio, privo di marcatore. Lo spagnolo calcia in porta sul palo lontano e batte Pau Lopez.
Ibanez si fa prendere in velocità da Lazzari, non riesce nemmeno ad usare il fisico per fermarlo ed è poco reattivo quando Lazzari va giù. Nessun centrocampista va a disturbare Luis Alberto, infatti c’è troppo divario fra la linea dei difensori e quella dei centrocampisti.


• 3 – 0 gol di Luis Alberto

 


Nel secondo tempo la Roma non reagisce e la Lazio chiude la partita con la doppietta di Luis Alberto.
Ancora una volta la Lazio trova spazio dalle parti di Ibanez con il solito Lazzari, che allarga per Akpa-Akpro e di nuovo al centro, al limite dell’area, per Luis Alberto. Lo spagnolo ha il tempo di controllare, prendere la mira e calciare a giro, imprendibile per Pau Lopez. È 3 a 0.
Pessima la giornata di tutta la squadra, non solo dal lato tecnico, ma proprio dell’atteggiamento, senza cattiveria e voglia di vincere. Questo gol ne è l’emblema e dimostra la differenza fra le due squadre.
Addirittura, qualche minuto prima, Pellegrini ha avuto la stessa identica occasione di Luis Alberto, ma senza difensori di fronte. Il giallorosso, però, invece di calciare in porta, ha fatto un passaggio nel nulla…
Questa sconfitta non deve distruggere quanto fatto di buono fino ad ora, ma deve essere uno stimolo per cambiare atteggiamento e ripartire subito, arrabbiati e aggressivi in ogni partita. FORZA ROMA!


Matteo Bianchetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata