Analisi tattica dei gol
APPROFONDIMENTI

Lazio Roma 3-0 - L'analisi dei gol

di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita 7 mesi fa
285
7:00
201515
• 1 – 0 gol di Caceido



La Lazio, partita con un altro ritmo rispetto alla Roma, trova il vantaggio nei primi minuti con un’incursione centrale di Correa e un inserimento in area di Caceido.
Dopo un’avanzata veloce, Correa fa passare la palla fra i due difensori centrali giallorossi (Fazio e Jesus), Caceido arriva sul pallone dribblando Olsen in uscita e siglando la rete dell’1 a 0.
Troppo semplice per gli attaccanti biancocelesti arrivare in area. Malissimo la difesa che si fa prendere in velocità e si fa imbucare senza saper opporre resistenza. Fazio si fa prendere in velocità da Correa, Jesus prima si fa puntare dall’argentino e poi si fa imbucare da Caceido.



• 2 – 0 rigore procurato da Correa



Il raddoppio della Lazio arriva su calcio di rigore procurato da Correa.
Contropiede veloce della Lazio, Jesus esce troppo alto e lascia il solo Fazio nello scontro in velocità con Correa. Per l’attaccante biancoceleste è facile sgusciare via, entrare in area e trovarsi da solo di fronte a Olsen. Fazio prova a recuperare la palla con un improbabile intervento da dietro. Ingenuo e goffo, sulla corsa, impatta il piede sinistro di Correa e commette il fallo da rigore.
Male ancora la difesa, Jesus si fa attirare dal centrocampista laziale che fa la sponda, Kolarov non fa la diagonale per cercare di limitare Correa, Fazio completamente in bambola regala il rigore alla Lazio.



• 3 – 0 gol di Cataldi



Nei minuti finali la Lazio va sul 3 a 0 con un tiro da fuori di Cataldi.
Immobile, Milinkovic-Savic e Cataldi effettuano un bel triangolo e il centrocampista biancoceleste riesce ad arrivare troppo facilemente al tiro, un tiro a giro di sinistro che non lascia scampo al poco reattivo Olsen.
I soliti problemi, la difesa è incapace di uscire dall’area e si schiaccia troppo verso la propria porta lasciando liberi i giocatori al limite. Altra nota dolente è la solita, incomprensibile abitudine di difendere in soli cinque o sei.


Matteo Bianchetti



Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata