La Sfera dei Capricci

La Sfera dei Capricci: Sul col morale, e a tutti Buon Natale

Una rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
896
4:00
733
O Capricciosa Eupalla,
del calcio Diva e Musa:
di luce rossa e gialla
Tu brilli circonfusa…


Sul col morale! Sì, è vero, solo un pari nell’ultima partita dell’anno: la cosa non può renderci felicissimi. Secondo me, tuttavia, non è un passo indietro. La partita contro la Samp, infatti, era ben diversa da quella a Bergamo. Contro l’Atalanta eravamo chiusi a difendere, pronti a replicare colpo su colpo, e sfruttando gli spazi che l’avversario, attaccando, ci concedeva. La Samp invece era arroccatissima, e di spazi non ne offriva affatto.
In partite di questo genere, a volte, è difficile trovare il “grimaldello” giusto. Noi ne avremmo due, di “grimaldelli”, ma entrambi infortunati: Spinazzola, capace di saltare l’uomo; e Pellegrini, capace di velocizzare l’ultimo passaggio.
Consoliamoci con due considerazioni: a) il campionato è duro ed equilibrato, e i passi falsi (mezzi o interi) li compiono tutte le squadre (si veda Napoli Spezia 0-1); b) entrambi i nostri infortunati torneranno a gennaio, e allora saremo più attrezzati anche per attaccare le squadre arroccate.


Privati di Lorenzo e di Leonardo,
è dura smantellar l’altrui baluardo…

*

Roma Sampdoria 1-1


Possesso palla 54,6%, calci d’angolo 10 a 2, tiri 15 a 9. La partita l’ha condotta la Roma, senza dubbio. I doriani, chiusissimi, erano spesso a far melina nella propria area; anche se, di tanto in tanto, tentavano il colpaccio con qualche verticalizzazione.
Nel secondo tempo, la Roma ha perso Abraham per infortunio; ma poi - finalmente - ha trovato il varco giusto con Shomurodov. Peccato che un’amnesia difensiva (la seconda della gara; nella prima la Samp aveva colto un palo clamoroso) abbia fatto svanire i tre punti…
Nulla di grave, comunque: il campionato è ancora lungo, e gennaio può regalarci qualche rinforzo sul mercato, nonché i rientri di Pellegrini e Spinazzola.
A Milano contro il Milan, e poi a Roma contro la Juve, conto di rivedere i Lupi di Bergamo. Daje!


Va in vantaggio la Roma con l’uzbeco.
E dopo, al gol di Gabbiadini, impreco…
Ma il “progetto” mi piace, so che vale:
pertanto resta altissimo il morale.

*

L’anagramma della settimana


Il gioco suona un poco “amaro”, ma tant’è: di giocare vale sempre la pena; comunque.
E il morale resti alto!


«E sai, Shomurodov non mi può bastare…»
→ Beh, s’è visto: Roma Sampdoria uno-uno

(P.S.: Buon Natale e Buone Feste a tutti gli amici giallorossi; ci rivediamo nel 2022!)


Franco Costantini




Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata