La Sfera dei Capricci

La Sfera dei Capricci: Quando il campionato è in pausa…

Una rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 2 mesi fa
1109
7:00
577
O Musa Pedatoria,
o Sfera dei Capricci:
raccontaci una storia,
del grande calcio dicci…




Quando il campionato è in pausa…

Io mi sento proprio male,
io mi sento quasi in coma:
pur se c’è la Nazionale,
non so stare senza Roma…



Quattro Settembre Duemilaediciassette

È il 23esimo anniversario del primo gol di Totti in serie A. Mi perdonerete se, per celebrare quel gol, peccherò di auto-referenzialità…
Da “Totteide”, ecco due quartine (scritte nel settembre del 2013):


Fu nel Novantaquattro. Roma-Foggia.
«Sul cross di Thern ad arrivar s’ingegna
Fonseca, che di testa indietro appoggia:
irrompe Totti e di sinistro segna!».

Il primo gol. E di segnar non cessa
vent’anni dopo quel diciassettenne,
che prima ancora d’essere “Promessa”
fu, per virtù, “Colui che la mantenne”.



Storia di “Lupo”, vecchio centravanti

Al sessantacinquesimo la gara
viaggiava stanca sullo zero a zero.
Ma “Lupo” non guardava, e un’ombra amara
si proiettava in ogni suo pensiero.

«Che faccio qui, seduto sulla panca?
Alla mia squadra sono sol d’intralcio.
Ho trentott’anni, e il fiato ormai mi manca;
non basta l’esperienza, per il calcio…».

«M’illudo ancor di fare il centrattacco?
È asfittico lo scatto, molle il glùteo,
e ad ogni acciacco segue un altro acciacco:
è tempo che mi dedichi al Subbùteo».

Così pensava il vecchio centravanti
su la panchina, corrucciato e cupo.
Ma il “mister” lo strappò dai suoi rimpianti:
«Scàldati, su, ch’è il tuo momento, “Lupo”!».

E “Lupo” al settantesimo entrò in campo,
e ritrovò ad un tempo scatto e muscolo,
due reti, un palo esterno, qualche crampo,
e tutta la dolcezza del crepuscolo…


Franco Costantini


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata