Triplice fischio
NEWS

La Roma rialza la testa contro il Palermo

I giallorossi tornano a vincere, la squadra di Lopes soccombe sotto i colpi di El Shaarawy, Dzeko e Bruno Peres.
Redazione de Il Legionario
inserita 9 mesi fa
983
7:00
191717
Spalletti vuole far riposare i suoi uomini più stanchi, così i giallorossi scendono in campo con un 3-4-2-1: Szczesny; Rudiger, Fazio, Jesus; Peres, Paredes, Grenier, Rui; Salah, Nainggolan; El Shaarawy. Prima da titolare per Grenier e Mario Rui.
Al 5° pericolosissimo il Palermo che va anche in gol, rete annullata però per fuorigioco. Al 10° risponde la Roma con Bruno Peres che da buona posizione anzicchè tirare in porta cerca un passaggio al centro senza fortuna. Al 22° la Roma passa in vantaggio, bellissimo assist di prima di Grenier per El Shaarawy che insacca.
Al 29° ancora un guizzo di El Shaarawy che dal limite dell’area cerca un tiro a giro che però finisce a lato. Al 38° Rudiger si divora il gol del 2-0, su calcio di punizione di Paredes il difensore davanti alla porta rosanero calcia alto sopra la traversa. Un minuto dopo gran tiro di Paredes dal limite, la palla finisce di poco a lato. Al 42° altra grande occasione da gol per Nainggolan, su assist ancora di Grenier, ma il belga non riesce a centrare la porta da buona posizione.

Nella ripresa ancora Roma a spingere per cerccare il raddoppio, gol che potrebbe arrivare già al terzo minuto con una giocata geniale di Grenier che trova ancora una volta El Shaarawy che si divora il gol. Un minuto dopo, però, si rivede in avanti il Palermo con il subetrante Diamanti che con un gran tiro in diagonale dal limite impegna Szczesny. Il Palermo si sveglia e prova a raggiungere il pareggio prima con Alesani e poi con Morganella sui quali salvano Fazio e Szczesny. Al 19° esce il migliore in campo, Grenier, ed entra Dzeko. Al 24° su calcio d’angolo di testa svetta Fazio ma la palla finisce alta. Al 26° occasione per Dzeko che, davanti alla porta rosanero, non riesce ad impattare bene la palla che finisce alta. Il bosniaco non fallisce però al 30° quando, da posizione laterale, con un tocco leggero, batte Fulignati. Il Palermo è la vittima preferita di Edin Dzeko, 4 reti in 3 gare giocate contro i rosanero. Spalletti ridisegna il centrocampo della Roma inserendo Strootman e De Rossi per El Shaarawy e Salah. Nei minuti di recupero c’è gloria anche per Bruno Peres che con un bel diagonale cala il tris.

La Roma torna a vincere, si riprende il secondo posto e può scrollarsi di dosso un po’ di negatività in vista dell’importantissima sfida contro il Lione. Ora Tutti uniti per cercare l’impresa all’Olimpico!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata