Pre Match
APPROFONDIMENTI

L’avversario: il Lione

A Lione per uscire da un incubo (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
542
7:00
1177
L’ultima settimana è stata una sorta di incubo per la Roma: in 7 giorni la squadra ha perso tante certezze, a partire dalla solidità difensiva perduta e dall’attacco spuntato. Molte sono state ovviamente le voci intorno alla squadra e alle presunte cause, e speriamo che Spalletti abbia capito i reali motivi di questo cambiamento tanto improvviso quanto non necessario.
Non tutto è perduto comunque: i dati dicono che la squadra è assolutamente in corsa su 3 fronti, seppure su due di questi la situazione si è decisamente compromessa. C’è da invertire la tendenza su un campo difficile come quello del Lione, una delle squadre più temute di questa competizione, e che regalerà una sfida che sa quantomeno di semifinale anticipata.

Il tecnico Genesio confermerà il 4-3-3: tra i pali pronto Lopes, portiere che alterna grandi parate ad abbagli più o meno clamorosi. Davanti a lui la coppia centrale sarà Mammana-Diakhaby, col primo cercato con insistenza dalla Fiorentina in estate ma che alla fine si è accasato a Lione. Sulle fasce pronti Rafael e Morel.
A centrocampo intoccabili Gonalons e Tolisso: entrambi sono stati vicini a competere nel nostro campionato, il primo quasi acquistato dal Napoli la scorsa stagione e il secondo ancora nei radar dei top club. Insieme a loro Tousart a chiudere il reparto.
Davanti sicuro della maglia è Lacazette, che quasi sicuramente a fine stagione partirà. Fekir e Cornet saranno le ali, con Depay che non può giocare in Europa League avendo già partecipato col Manchester United in questa stagione.


I precedenti

Al momento del sorteggio la mente dei tifosi giallorossi è volata subito a 10 anni fa: nella stagione 2006/2007 le squadre si sono affrontate agli ottavi di Champions League, con il pareggio a Roma per 0-0 ma soprattutto il successo esterno giallorosso per 2-0 allo Stade Gerland con le reti di Totti e Mancini.
Con le francesi in totale per la Roma ci sono 5 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta. Il Lione vanta invece ben 20 precedenti, con 7 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte. La squadra capitolina vanta un ruolino europeo in ripresa dopo i primi dati non confortanti: le ultime cinque trasferte vedono 2 vittorie e 3 pareggi.

Il direttore di gara sarà l’inglese di Anthony Taylor, nativo di Manchester: con lui Jake Collin e Simon Bennett. Per lui nessun precedente con la Roma, due con le italiane: un pareggio (0-0 con l’Inter) ed una vittoria (il 2-0 della Juventus sulla Dinamo Zagabria).

Francesco Giovannetti

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata