Pagelle
STADIO

Juventus Vs Roma: Le pagelle (con video)

Forse un 3-4-1-2 con uno tra Salah ed El Sha titolari avrebbe potuto creare di più e soffrire di meno. (di Emanuele Grilli)
Redazione de Il Legionario
inserita 8 mesi fa
765
10:00
221515
SZCZESNY 7: Salva più volte la sua squadra dal disastro con parate importanti e davvero complicate, una bella risposta per chi pensa che debba stare in panchina al posto di Alisson. Un autentico muro.

RUDIGER 6: Nella consueta difesa a 3 e mezzo è costretto a svolgere sia il ruolo di centrale che di terzino destro, e questo ne ha limitato la concentrazione ma non certo la vena agonistica. Buona prestazione per lui.





MANOLAS 5.5: In occasione del gol scivola in maniera troppo avventata, quando avrebbe potuto aspettare e pressare Higuain senza permettergli il tiro col sinistro. Per il resto della partita se la cava, ma guardando come è finita la partita il suo è un errore che pesa.

FAZIO 6.5: Anche lui in occasione del gol non riesce a difendere bene la porta, ma per il resto è un autentico muro. Bravo sia negli anticipi di testa che di piede.

EMERSON 5.5: Sente fin da subito la pressione del campo difficile e questo ne limita molto la spinta offensiva. Si limita a difendere ordinatamente ma non sempre con la giusta concentrazione, anche se rispetto al Palmieri di diversi mesi fa è sicuramente molto migliorato.

DE ROSSI 5.5: Si fa spostare con troppa facilità da Higuain in occasione del gol e prende un giallo discutibile al primo fallo causato. Questo per forza di cose ne limita l'azione di gioco e la prestazione generale.

STROOTMAN 6: Sufficienza di stima semplicemente perchè non perde nessun pallone particolare e almeno prova a fare qualche lancio interessante. Nulla di particolarmente pericoloso però.

GERSON 4.5: Senza dubbio il giocatore più in difficoltà di tutta la squadra. Davanti tocca pochissimi palloni e spesso commette falli ingenui, e al 45' viene sostituito per far spazio a Salah. Non voglio però addossargli la croce della sconfitta, è stato messo in un contesto più grande di lui.

NAINGGOLAN 6.5: Un vero e proprio leone in mezzo al campo, corre come un dannato per tutta la partita nonostante un colpo al ginocchio che lo ha assillato per tutto il secondo tempo. Tanti dovrebbero prendere esempio da lui.

PEROTTI 6: Si impegna con grinta e dinamicità, mettendo in difficoltà la retroguardia bianconera in alcune occasioni. Ha sui piedi un occasione colossale ma la spara in bocca a Buffon, dimostrando ulteriormente perchè non è mai stato finora un goleador.

DZEKO 5.5: Non riesco a dare la sufficienza a un centravanti che non riesce neanche a fare un tiro in porta, ma è anche vero che è stato servito davvero male. Pochissimi palloni giocabili e un Rugani in forma strepitosa hanno condizionato la sua prestazione in maniera evidente.

SOSTITUZIONI:

SALAH 5.5: Torna dopo due settimane ma non è propositivo come al solito, e nei contrasti spesso toglie la gamba quasi a non voler subire un ulteriore infortunio al ginocchio. Mi aspettavo qualcosa di più.

EL SHAARAWY 5.5: Anche lui entra nel secondo tempo per provare a portare il pareggio ai giallorossi, ma l'effettivo apporto offensivo profuso è quasi nullo.

B. PERES s.v.: Entra gli ultimi minuti ma non ha tempo per mettersi in mostra.

MISTER SPALLETTI 5: Sceglie di mettere Gerson a sorpresa dandogli solo il compito di resistere per 45 minuti, ma la scelta non ripaga le attese. Forse un 3-4-1-2 con uno tra Salah ed El Sha titolari avrebbe potuto creare di più e soffrire di meno, visto oltretutto che con l'uscita del brasiliano la squadra è cresciuta e di molto. Purtroppo Torino resta un tabu.

VOTO DI SQUADRA 6

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata