Pagelle
APPROFONDIMENTI

Genoa Roma 1-1 - Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita 4 mesi fa
585
10:00
302727
ALISSON 6: Ancora una volta è costretto a subire gol su un rigore segnalato dal Var, senza riuscire ad intercettare la bella conclusione di Lapadula. A parte il rigore e un tiro senza pretese di Rigoni non riceve altri tiri verso lo specchio, e questo non fa altro che aumentare il rimpianto.

FLORENZI 6.5: A livello difensivo si fa trovare quasi sempre al posto giusto e al momento giusto, e da un suo cross pennellato arriva il gol dell'1-0 di El Shaarawy. Nel complesso è tra i più propositivi ed efficaci di tutta la sua squadra, il tutto nonostante una condizione fisica non eccellente.

FAZIO 6.5: Fino all'episodio del rigore gioca una partita praticamente perfetta, senza sbagliare nessun intervento difensivo. Dopo l'inferiorità numerica comincia a soffrire maggiormente l'offensiva dei padroni di casa, rimanendo comunque su buoni livelli.





J. JESUS 7: Senza dubbio il migliore di tutta la squadra, roccioso e granitico per tutti i 90 minuti. Riesce sempre a trovare il tempo giusto per l'anticipo, impedendo al veloce Taarabt di creare veri pericoli verso la porta di Alisson. Bene cosi.

KOLAROV 6: Una partita appena sufficiente, senza nessun errore difensivo ma senza neanche veri spunti offensivi. Prova alcune conclusioni da punizione ma su una trova Perin pronto, sull'altra centra in pieno la barriera. Forse gli serve un po' di riposo per rifiatare, speriamo che Emerson non lo faccia rimpiangere subito.

DE ROSSI 3: Di solito meno di 4 non metto ma per questo caso faccio un eccezione. Condanna la Roma a un pareggio inutile con un gesto inconsulso (insulso + inconsulto!) in area di rigore che costa gol ed espulsione, rovinando una partita in totale controllo tecnico e mentale. Capitano e recidivo, un episodio incommentabile e ingiustificabile.

STROOTMAN 5: Gioca una partita spenta e poco ispirata, rallentando di molto la manovra di gioco e non trovando mai lo spunto interessante per i compagni. Nel finale prende l'ennesima traversa stagionale, anche se lo considerò più un gol mangiato che un episodio sfortunato.

NAINGGOLAN 5.5: Dopo due partite difficili in pochi giorni dimostra tutta la stanchezza del caso, giocando con poca convinzione e non riuscendo a risultare decisivo come al solito. Vista la difficoltà non troppo elevata delle prossime sfide, sarebbe meglio farlo riposare per rilanciare Pellegrini o Gerson.

PEROTTI 5.5: Inizia venendo bersagliato dai fischi per l'esultanza considerata troppo esagerata nell'ultimo precedente di campionato. Lui come al solito prova i suoi dribbling e le sue giocate, finendo però spesso per sbattere contro il muro dei padroni di casa.

DZEKO 5: E' evidente che sia fisicamente che mentalmente ha bisogno di trovare una scossa, visto che ormai sono più di 600 minuti che non riesce a trovare il gol. L'impegno c'è ma non può bastare, serve più cattiveria per poter aiutare maggiormente la squadra giallorossa.

EL SHAARAWY 7: Riesce con un gol molto bello a sbloccare una partita difficile e complicata, confermandosi in un momento molto prolifico di gol e belle giocate. Sfortunatamente viene tutto vanificato da una pazzia dieci minuti dopo, ma il Faraone ha fatto abbondantemente il suo.

DEFREL 5.5: Entra per trovare la prima gioia stagionale ma non riesce a risultare pericoloso, a parte un occasione nel finale purtroppo non sfruttata da Patrik Schick.

GONALONS 5.5: Entra nel finale per ridare ordine a centrocampo ma riesce soltanto a sbagliare un cross per i compagni.

SCHICK 6: Torna finalmente in campo dopo più di due mesi mostrando in pochi minuti gran talento e forza di volontà. Speriamo di averlo definitivamente ritrovato, sarebbe un arma in più da non sottovalutare.

DI FRANCESCO 6: La sua Roma nonostante un gioco poco entusiasmante era riuscita a trovare il bandalo della matassa, salvo poi buttare tutto all'aria con un errore sciocco e inutile. I cambi hanno fatto discutere molto anche se secondo me sono stati giusti, sia perchè con De Rossi espulso serviva un altro giocatore a centrocampo, e sia perchè Schick non era ancora pronto per giocare più di 10 minuti. Un vero peccato.

VOTO DI SQUADRA 6: Il gioco espresso da tutta la squadra non è stato particolarmente entusiasmante, ma siamo riusciti come al solito a creare il giusto e a non soffrire praticamente mai. Il pareggio si può considerare quasi un autogol di De Rossi, ma nonostante tutto siamo riusciti a creare palle gol anche con un giocatore in meno. Un altro motivo per rimpiangere questi due punti persi.

MIGLIORE GENOA – LAPADULA 6.5: Entra nella ripresa per ridare linfa vitale all'attacco rossoblu e riesce bene nel suo intento, conquistandosi e realizzando il rigore del pareggio. Nel finale si divora due nitide palle gol, ma nel complesso è lui che aiuta il Genoa a creare più pericoli.

PEGGIORE GENOA – ZUKANOVIC 5.5: Nel primo tempo rimane sempre attento e concentrato, nella ripresa però si addormenta e lascia libero El Shaarawy in occasione del gol dell'1-0. Un episodio che ha macchiato una partita nel complesso sufficiente.

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata