Triplice fischio

Dzeko e Zaniolo show! Poker della Roma al Başakşehir

La Roma comincia con il piede giusto la sua avventura in Europa League. Dopo un primo tempo sottotono, la squadra di Fonseca si accende nella ripresa regalando gol e spettacolo.
Redazione de Il Legionario
inserita 2 mesi fa
183
7:00
744
Fonseca, come previsto, opera dei cambi in tutti i reparti. In difesa spazio a Juan Jesus e Spinazzola; a centrocampo c’è Diawara, con Pastore insieme a Zaniolo e Kluivert dietro l’inamovibile Dzeko.

Nel primo tempo la Roma non riesce a sfondare, la manovra è lenta e gli spazi stretti. Nonostante la bassa intensità delle giocate, basta una piccola scintilla accesa da Dzeko e Zaniolo per trovare il vantaggio grazie ad un autogol di Junior Caicara che svirgola su un cross di Spinazzola.

Nel secondo tempo la Roma scende in campo con un piglio diverso riuscendo a sfruttare meglio gli spazi lasciati dai turchi. Dopo due occasioni mancate, Dzeko sigla la rete del raddoppio al minuto 58 a conclusione di un’azione fantastica di Zaniolo: il giovane talento giallorosso va via sulla fascia destra seminando gli avversari che non riescono a stargli dietro e confeziona un assist al bacio per il bosniaco che non sbaglia e realizza il 2-0.

Fonseca fa entrare Pellegrini per Pastore che viene applaudito dai tifosi per il suo ottimo secondo tempo.

Dzeko e Zaniolo
si trovano a meraviglia e regalano giocate spettacolari, al 71° l’attaccante giallorosso restituisce il favore e serve un intelligente assit a Zaniolo che con un tiro a giro preciso e potente insacca alla spalle di Gunok.

A questo punto Fonseca può far rifiatare alcuni uomini importanti, quindi fuori Cristante e Dzeko (applauditissimo), al loro posto Veretout e Kalinic. E’ proprio l’attaccante neo acquisto giallorosso a sfiorare il poker nel finale, ma a tu per tu con il portiere non riesce ad insaccare. Quattro a zero che, però, arriva proprio allo scadere con un bel tiro di Kluivert che mette la ciliegina sulla torta alla sua buona prestazione e su un secondo tempo giocato veramente alla grande dalla squadra di Fonseca.

Primo clean sheet stagionale per una difesa che comincia a trovare i suoi automatismi in attesa dei recuperi di Smalling e Zappacosta.





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata