Calcio e onomanzia

Calcio e Onomanzia: Sampdoria VS Roma

Una rubrica di Franco Costantini
Redazione de Il Legionario
inserita 6 mesi fa
1069
10:00
191515

Nomen omen,

può nel Fato già vedersi un "risultato"?

(Anagrammo i giocatori...

... e un pronostico vien fuori!)

 

 

Anche per Roma-Cagliari la divinazione onomantica ha portato bene: nella sua essenza, il pronostico (Roma vincente) ha colto nel segno. Dunque proseguiamo... Otto blucerchiati e sei giallorossi: dai loro anagrammi tenteremo di indovinare l'esito di Sampdoria-Roma.

 

 

1. L’anagramma di Cigarini è inquietante. Ma attenzione: il verbo potrebbe non essere un… iterativo; bensì un sinonimo di “si tira indietro”.

Luca Cigarini = già ci rincula

 

2. Muriel è uno degli avversari più tecnici. E lo ha già dimostrato in Roma-Samp dello scorso settembre, con una splendida conclusione al volo. Ecco l’anagramma del suo nome completo:

Luis Fernando Muriel Fruto = tu, un re, “frulli” e sfondi Roma

Speriamo che la previsione onomantica qui contenuta si sia già “consumata” con il gol che ci fece all’andata.

 

3. Altro avversario pericoloso è Quagliarella, anch’egli autore di un gol in Roma-Samp (3-2):

Fabio Quagliarella = Abile, qua farà il gol

Speriamo - anche in questo caso - che la previsione onomantica si sia già realizzata nella gara d’andata.

 

4. Bruno Fernandes - classe ’94 - è un centrocampista forte e versatile (già capitano della under 21 portoghese). Il suo rendimento è di eccellente continuità, ma un anagramma del suo nome completo rivela che potrebbe soffrire un poco contro il centrocampo giallorosso:

Bruno Miguel Borges Fernandes = Rende ben? «Nel subir Roma, sfuggo»

 

5. Pedro Pereira è un promettente laterale 18enne, peraltro in odore di trasferimento al Benfica. Se dovesse rimanere alla Samp, tuttavia, non dovrebbe costituire un pericolo per i giallorossi. Almeno secondo l’onomanzia del suo nome completo:

Pedro Miguel Almeida Lopes Pereira = Per spompare la Roma, ell’è giù di idee…

 

6. Lucas Torreira, centrocampista uruguagio che piace anche alla Roma, ha un anagramma rassicurante:

Lucas Sebastian Torreira Di Pascua = scusa, caro: sarete sbranati dai lupi!

 

7. Per fortuna la Samp ha ceduto Eramo al Benevento in questo mercato di gennaio. Gli obiettivi del centrocampista (le sue MIRE) avrebbero potuto crearci qualche grattacapo:

Mirko Eramo = Mire: roma ko

 

8. Carlos Carbonero è un centrocampista infortunato da tempo, ma ormai avviato verso il pieno recupero. Se dovesse giocare contro la Roma, potrebbe crearle qualche problema:

Carlos Mario Carbonero Mancilla = Con l’AS Roma ’l core brama rilancio…

 

9. Emerson Palmieri sembra nato per affrontare i bucerchiati:

Emerson Palmieri dos Santos = sostenne Sampdoria: li morse!

 

10. Quella contro la Samp potrebbe essere la partita di Paredes:

Leandro Daniel Paredes = Leader, a doriân splende!

 

11. Anche per De Rossi c’è speranza di essere decisivo (speranza, non certezza: perché il verbo “ledere” è al congiuntivo imperfetto):

Daniele De Rossi = ledesse doriani…

 

12. In difesa, Rudiger dovrebbe giganteggiare, tamponando ogni tentativo di affondo dei blucerchiati:

Antonio Rudiger = nego urti doriân

 

13. Bruno Peres, invece, è destinato ad avere un’incertezza (speriamo non decisiva):

Bruno da Silva Peres = breve lapsus doriân

 

14. El Shaarawy è, secondo onomanzia, l’arma vincente per scardinare la difesa della Sampdoria. Qui useremo il suo nome completo translitterato (Stephan Kareem El Shaarawy —> Stephan Careem El Shaaravi); e useremo “valere” come infinito sostantivato:

Stephan Careem El Shaaravi = ha “valere”, e schianterà Samp!

 

Conclusione dell'onomante: se El Shaarawy e Paredes giocheranno titolari, la Roma vincerà.


Franco Costantini


 

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata