Analisi tattica dei gol

Cagliari Roma 1-2 - L'analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
139
4:00
533
• 1 – 0 gol di Pavoletti

 



Dopo un primo tempo bloccato sullo 0 a 0, il Cagliari passa in vantaggio con il solito Pavoletti.
Carboni sulla sinistra lancia Marin lungo la fascia, la difesa giallorossa è disordinata e l’esterno rossoblu ha spazio per il cross. Al centro dell’area c’è Viña, in netto vantaggio su Bellanova alle sua spalle, ma il terzino uruguaiano cicca clamorosamente il colpo di testa e la palla rimbalza sul corpo di Bellanova che serve involontariamente Pavoletti a due passi da Rui Patricio. L’attaccante del Cagliari non sbaglia e fa 1 a 0.
Imbarazzante l’errore di Viña, scoordinato e troppo caotico nel difendere. Errore che può derivare dalle tante partite giocate senza mai una pausa, ma non deve essere un alibi!
Anche la difesa si è comunque comportata male su questa situazione, con Cristante che è dovuto andare a coprire la zona di campo di Karsdorp uscito su Joao Pedro. Migliorabile assolutamente la concentrazione del reparto arretrato, soprattutto in partite come questa, in cui la squadra attacca molto e la difesa è poco sollecitata. Bisogna farsi trovare sempre pronti.



• 1 – 1 gol di Ibañez

 
 


Al 70’, dopo numerose occasioni fallite dai giallorossi, Ibañez svetta su tutti su calcio d’angolo e pareggia i conti.
Angolo dalla destra, Pellegrini alla battuta, cross ad uscire all’altezza del dischetto del rigore. Ibañez resta sempre in posizione, fa due passi e con un grande stacco riesce a manda la palla prima sul palo e poi in porta.
La difesa del Cagliari, con la marcatura a zona lascia troppo spazio al centrale giallorosso che può staccare indisturbato al centro dell’area. Bravissimo Ibañez ad incornare con forza e precisione un cross preciso di Pellegrini.



• 1 – 2 gol di Pellegrini

 


Passano 8 minuti e Pellegrini, con una pennellata da calcio piazzato, regala i 3 punti ai suoi.
Percussione di Zaniolo che viene steso al limite dell’area, sul versante destro. Pellegrini va alla battuta, dalla posizione più consona per un mancino, il Capitano non ci pensa due e volte e manda il pallone sotto l’incrocio dei pali, imprendibile per Cragno.
Gol meraviglioso di Pellegrini, dopo innumerevoli punizioni buttate al vento, può togliersi una soddisfazione e magari entrare in fiducia dai calci piazzati dalla media-corta distanza. Per lui sono 8 gol e 3 assist in 14 presenze. Notevole.
Non facile ribaltare il risultato in Sardegna dove, storicamente, la Roma ha sempre fatto fatica a portare a casa la vittoria. Una squadra che nonostante i numerosi impegni e l’impiego di pochi fidati titolari, combatte e vince.


Matteo Bianchetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

inserita 6 giorni fa

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata