Pre Match
APPROFONDIMENTI

Bologna VS Roma - Pre Match

di Francesco Giovannetti
Redazione de Il Legionario
inserita 8 mesi fa
1122
7:00
191919
Cancellare l’amaro lasciato dall’eliminazione nella Coppa Italia maturata dal doppio derby: questo l’obiettivo della Roma per la trasferta di Bologna, primo passo dell’ultima frazione di campionato che comprende 8 gare di cui 3 più difficili (ancora derby, poi Milan e Juve) che potranno dire molto su questa squadra e soprattutto su chi ne farà parte il prossimo anno, a partire da Spalletti stesso.

Anche quest’anno, infatti, a meno di miracoli inattesi la Roma rimarrà a bocca asciutta sotto la voce trofei: in estate si prepara l’ennesima rivoluzione a stelle e strisce con l’arrivo sempre più probabile di Monchi, che dovrà cercare di coniugare le plusvalenze tanto amate dalla dirigenza con qualche vittoria. Intanto c’è da concentrarsi sulla trasferta in Emilia, decisamente ostica.

A difendere i pali rossoblu ci sarà Mirante, tornato titolare dopo i problemi cardiaci di inizio anno: davanti a lui torna la difesa a quattro, con l’unico vero dubbio che riguarda il recupero di Masina. In caso non dovesse farcela pronto Krafth, con Torosidis a sinistra: coppia centrale Maietta-Gastaldello.

A centrocampo intoccabile Dzemaili, pronto a tornare dopo il riposo della scorsa settimana: dovrebbe tornare dal primo minuto anche il cileno Pulgar, con Nagy favorito su Taider e Viviani per completare il reparto.

Qualche preoccupazione anche per Destro, che mercoledì non si è allenato: le ultime lo danno pienamente recuperato e quindi titolare, con Verdi e Krejci dovrebbe essere lui a formare il tridente offensivo. Pronto a subentrare Di Francesco, figlio dell’ex centrocampista giallorosso.


I precedenti

Quello di domenica sarà lo scontro numero 70 in terra felsinea in Serie A: 31 le vittorie dei padroni di casa, con 20 pareggi ed appena 18 vittorie della Roma. L’ultima vittoria in casa per il Bologna risale però addirittura al settembre 2004 (3-1 firmato dalla doppietta di Meghni e Cipriani), mentre l’ultimo 2 è di 3 anni fa (0-1, Nainggolan).

L’arbitro sarà Antonio Damato, di Barletta: 26 fin qui le direzioni con i giallorossi, con 14 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte. Terza direzione stagionale inoltre, con le prime due che hanno sorriso alla Roma (vittorie in trasferta con Sassuolo e Udinese). Terza volta che si troverà ad arbitrare questa gara: la prima volta all’Olimpico finì 2-1 per la Roma (doppietta di Totti nel 2009), l’anno successivo 0-2 al Dall’Ara con reti di Riise e Julio Baptista. Con il Bologna 12 precedenti in A: 4 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte.

Francesco Giovannetti

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata