News
NEWS

A Trigoria la presentazione di “What Happened to Serie A: The Rise, Fall and Signs of Revival"

Steven Mandis: "Abbiamo svolto un lavoro molto esaustivo per trarre conclusioni sul calcio italiano".
Redazione de Il Legionario
inserita un anno fa
459
7:00
231717
Steven Mandis: "Abbiamo segnali ottimisti per la ripresa del calcio italiano. Il declino è stato dovuto dal fatto che il calcio stava diventando un business e mentre negli altri paesi si investiva su vendite e si creavano marchi a livello globale, in Italia si trattava il prodotto calcio in una prospettiva più limitata.
Agli inizi del 2000 i proprietari di club potevano ancora permettersi di pagare salari pesanti, poi non hanno potuto più: il calcio era diventato un grande business. Ad esempio al Real Madrid hanno dovuto trovare alternative come sviluppare il marchio, non avendo un Presidente milionario. Oppure possiamo prendere ad esempio il Bayern che ha venduto le azioni a grandi aziende. In Italia invece i club continuavano a ritenere il calcio un divertimento, tutto fuorché un business e non sono riusciti a tener fronte ai salari dei più grandi giocatori e questo ha portato ad un declino del calcio italiano.
Parlando di segnali positivi, ci sono tre club che guidano questa ripresa della serie a, in primis la Roma con una proprietà straniera e preparata, la Juve con il suo Stadio e il suo marchio e il Napoli che è un importante brand calcistico che attira molti calciatori. Segnali positivi vengono anche dalla lega come la possibilità di giocare partite nei periodi estivi e l’introduzione delle squadre B. Questi segnali inducono ad un ottimismo, come i risultati sul campo di Juve e Roma in Champions."


Probabilmente ci sarà una versione del libro in italiano, ne stiamo parlando con gli editori. Roma per l'americano medio o comunque per il cittadino del mondo medio, evoca suggestione. Roma e la Roma hanno delle caratteristiche che la rendono speciale: l'idea leggendaria della sua grande storia che nel calcio si traduce nei personaggio di Totti e De Rossi e allo stesso tempo l'idea di squadra come una famiglia. Lo stesso presidente che si getta in una fontana dopo una vittoria dà l'idea di famiglia, un posto in cui ci si diverte anche e questa è un'ulteriore leva per continuare a crescere."

Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata