L'argomento
APPROFONDIMENTI

10 curiosità e statistiche su Roma Napoli (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
447
10:00
633
1. Il Napoli arriva a questa sfida dopo ben 12 vittorie consecutive in campionato (compresa anche la scorsa stagione). L'ultima squadra ad aver fermato Sarri e' stato proprio il Sassuolo di Di Francesco, nel pareggio per 2-2 avvenuto il 23 aprile 2017.

2. Roma-Napoli e' definito storicamente il derby del sole, o il derby del sud. Questa definizione venne coniata negli anni 70 e 80, quando era presente un forte gemellaggio tra le due compagini. Il 25 ottobre 1987, pero', dopo una vittoria per 1-0 dei partenopei a Roma, il centrocampista Bagni decise di fare il gesto dell'ombrello verso la curva sud giallorossa, rompendo definitivamente il gemellaggio e rovinando il rapporto tra le due tifoserie.

3. Sono stati 173 i precedenti tra Roma e Napoli, che vedono un sostanziale equilibrio. 67 vittorie della Roma, 56 pareggi e 50 vittorie del Napoli. Allo Stadio Olimpico, pero', il dato e' nettamente a favore dei giallorossi, con 33 vittorie, 29 pareggi e 10 vittorie degli ospiti.





4. I tre migliori marcatori di questa sfida sono Dino Da Costa, centravanti dei primi anni 50 che segno' ben 8 gol ai napoletani, Amedeo Amedei che segno' 6 gol con la Roma e uno con il Napoli e in terza posizione troviamo Francesco Totti, Edinson Cavani e Careca con 7 gol a testa.

5. La vittoria piu' roboante della Roma e' un clamoroso 8-0 interno ottenuto nella stagione 1958/59. Il pareggio con piu' gol risale alla stagione 2007/08, quando i neopromossi partenopei fermarono la Roma in casa con un rocambolesco 4-4.

6. Il centrocampista giallorosso Kevin Strootman e' diventato gran motivo di odio per i tifosi napoletani, dopo che lo stesso giocatore ha rivolto verso questi ultimi uno sputo dopo un’espulsione avvenuta in Coppa Italia. Ironia vuole che il Napoli sia la vittima preferita dell'olandese, l'unica alla quale ha segnato due gol complessivi.

7. Nel precedente tra Roma e Napoli della stagione 2011/12 accadde un fatto molto curioso: siamo all'87° e la Roma sta perdendo per 2-1, quando Simplicio trova la zampata per il pareggio. Il brasiliano decide di esultare scavalcando il cancello dello stadio e andando a festeggiare con il figlio e la moglie. Un’esultanza molto romantica ed emulata, in parte, da Sandrino Florenzi con la nonna due anni dopo.

8. Nei due precedenti della scorsa stagione si sono sfatati dei tabù per entrambe la squadre: la Roma e' tornata a vincere a Napoli dopo ben 5 anni dall'ultimo successo (3-1 esterno firmato Simplicio, Osvaldo e autogol di De Sanctis), mentre il Napoli non vinceva in casa della Roma da addirittura 6 anni (0-2 con doppietta di Cavani).

9. Pochissimi giocatori sono passati da Roma a Napoli e viceversa, i piu' importanti da nominare sono senza dubbio Fonseca, Amedei, Carnevale e il piu' recente Mario Rui, passato al Napoli dopo una stagione molto travagliata.

10. Nella stagione 2015/16 Higuain ha spazzato via ogni record, riuscendo nell'impresa di segnare 36 gol in una sola stagione, trascinando il Napoli al secondo posto. Nonostante questo grande risultato sia lui sia tutto il Napoli non riuscirono a segnare neanche un gol alla Roma, sia all'Olimpico sia al San Paolo.


Emanuele Grilli




Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata