Pre Match
NEWS

Villarreal Roma - Pre match

La squadra di Spalletti è partita alla volta di Vila-real con l’obiettivo di andare a vincere all’Estadio de la Ceramica. (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita 8 mesi fa
693
7:00
191515
L’urna di Nyon il 12 dicembre non è stata particolarmente benevola con la Roma: il Villarreal è una squadra decisamente temibile, nonostante il passaggio come secondi nel girone alle spalle del meno quotato Osmanlispor. Gli spagnoli praticano un calcio decisamente offensivo e hanno evidenziato diversi problemi in difesa, ma allo stesso tempo giocano ad un ritmo molto elevato che i giallorossi hanno dimostrato più volte di soffrire.

La squadra di Spalletti è partita alla volta di Vila-real con l’obiettivo di andare a vincere all’Estadio de la Ceramica, sicuramente alla portata degli uomini del tecnico di Certaldo ma non così facile da raggiungere: alle insidie presentate dal Sottomarino Giallo vanno affiancati i cronici problemi che la Roma ha dimostrato di avere in questo tipo di sfide europee, ultimo esempio il preliminare di Champions in questo inizio di stagione.

Il tecnico Escribà confermerà Asenjo tra i pali, nessun turnover vista la difficile sfida: linea a quattro che vedrà a sinistra José Angel, vecchia conoscenza che a Roma non ha sicuramente lasciato ricordi positivi, e a destra Mario Gaspar. Coppia centrale composta da Ruiz e Alvaro Gonzalez, con Musacchio (più volte accostato in passato alla Roma durante le sessioni di mercato) che non dovrebbe essere della partita per un infortunio al polso.

Davanti alla difesa la cerniera sarà formata da Bruno Soriano ed Hernandez: davanti tridente a supporto dell’unica punta composto da Manu Trigueros al centro, con Dos Santos e Castillejo sui lati e l’ex Sampdoria Roberto Soriano che dovrebbe accomodarsi in panchina almeno all’inizio.

Fuori dall’undici titolare anche Nicola Sansone nonostante la buona stagione fin qui: Adrian è in vantaggio su Bakambu per ricoprire il ruolo di numero 9.


I precedenti

L’unico precedente ufficiale risale al doppio confronto della stagione 2003/2004, ultima di Capello sulla panchina giallorossa: il 2-1 arrivato nel ritorno all’Olimpico (reti di Emerson e Cassano) non bastò a ribaltare il 2-0 subito all’andata in terra spagnola.

Lo stadio del Villarreal è comunque una sorta di tabù per le squadre italiane: 7 partite giocate, un pareggio e ben 6 sconfitte. Il bilancio giallorosso in terra iberica è altrettanto preoccupante: appena 3 vittorie a fronte di 7 sconfitte e 3 pareggi in 13 gare giocate.

A dirigere la sfida sarà l’olandese Danny Makkelie, con Steegstra e Diks come assistenti: prima sfida in assoluto con entrambi i club e con un’italiana in generale per il fischietto nativo di Willemstad.


Francesco Giovannetti

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata