In & Out

Udinese Roma 0-1 - In & Out

a cura di Giovanni Acone
Redazione de Il Legionario
inserita 25 giorni fa
581
0:00
633
Arrivano finalmente i primi tre punti della stagione della Roma in quel di Udine. I giallorossi portano a casa una partita vivace, divertente e con tante occasioni da una parte e dall’altra, ‘accontentandosi’ del minimo vantaggio grazie al gol di Pedro. Si sblocca lo spagnolo che in queste settimane ha sempre mostrato di essere l’arma in più per Fonseca, che ancora fa discutere per alcune questioni legate alle sostituzioni. Una vittoria necessaria per il morale nell’ultima partita prima della pausa nazionali e, soprattutto, la fine del calciomercato. Probabile ultima prestazione incolore per Justin Kluivert (diretto alla Bundesliga), ma con una linea difensiva che dimostra, nonostante l’assenza di Smalling, di essere maturata molto.


IN

Roger Ibañez

Il titano di Canela ci mette solo qualche minuto ad ingranare per poi prendere in mano lo scettro della difesa ed annullare ogni pericolo dalle parti di Mirante. Roger dimostra sempre più che aveva solo bisogno di tempo per inserirsi al meglio negli schemi di mister Fonseca. Impressionante ieri la sua chiusura su Lasagna che tiene al sicuro il risultato. Sempre più in alto, ma senza mai fermarsi pensando di essere arrivato in cima. Ottimo questo “rimpiazzo”.

Pedro
Come sottolineano più volte i telecronisti, è un campione, ha vinto ovunque, ci sarà un motivo, no?
Di sicuro il gol, con il quale si presenta alla Serie A, è da grandissimo giocatore: botta di destro che si insacca sotto all’incrocio da fuori area, match point. Ha di sicuro qualcosa in più e con lui anche i suoi compagni giocano meglio: inamovibile dalla fascia.

Antonio Mirante
Fossi nella dirigenza, cercherei un giovane da affiancargli, lasciandogli il posto da titolare fisso. Me lo perdoni Pau Lopez, ma con il portiere stabiese in questa forma, come si fa a preferirgli qualcun altro? Impossibile. Almeno un paio di parate decisive in questa vittoria (così come negli altri risultati maturati fino ad ora), c’è tanto di suo. Ovunque proteggimi.



OUT

Edin Dzeko

Edin assente in quel di Friuli. Il bosniaco alterna poche luci a tantissime ombre, pesantissimo il pallone non insaccato al volo davanti a Musso. Solitamente lo elogio per il lavoro in fase di costruzione, questa volta non posso farlo. Sperando in un suo recupero in queste settimane di stop, si scalda Borja Mayoral.


Giovanni Acone




Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata