Analisi tattica dei gol

Trabzonspor Roma 1-2 - L'analisi dei gol

a cura di Matteo Bianchetti
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
242
5:00
1044
• 0 – 1 gol di Pellegrini

 


Prima partita ufficiale e prima vittoria. I giallorossi esordiscono in Conference League battendo per 2 a 1 i turchi del Trabzonspor.
A siglare la prima rete è proprio il capitano della Roma, Lorenzo Pellegrini.
È il 54’, il pressing di Veretout e di Pellegrini mette fretta a Bakasetas che sbaglia il passaggio, regalando il pallone a Zaniolo. L’esterno giallorosso guida il contropiede partendo dal centrocampo, salta tre avversari e serve Mkhitaryan largo a sinistra. L’armeno controlla la palla, dà uno sguardo al centro e vede Pellegrini che si inserisce sul secondo palo a stringere verso il centro. Il cross è millimetrico e il capitano giallorosso non deve far altro che appoggiarla in rete.
L’azione parte da un pressing ordinato e da un centrocampo perfettamente allineato. Zaniolo è bravissimo a tagliare il campo in diagonale per farsi seguire dagli avversari e lasciare solo Pellegrini sul secondo palo. Ottimo il cross di Mkhitaryan e perfetto il movimento di Pellegrini che sorprende la difesa avversaria.


• 1 – 1 gol di Cornelius

 


Al 63’ Cornelius pareggia i conti con un colpo di testa in mezzo all’area.
Un lancio lungo sorprende la corsia di sinistra giallorossa dove non funzionano le marcature. Bruno Peres perciò ha campo libero sulla fascia, Viña è in ritardo, parte il cross il centro dove c’è Cornelius che svetta su Mancini e insacca alle spalle dell’incolpevole Rui Patricio.
Male i movimenti difensivi sulla parte sinistra del campo: Mkhitaryan si accorge troppo tardi di non aver seguito Bruno Peres e lo indica a Viña, il terzino non riesce però a coprire in tempo l’inserimento del brasiliano e lo perde. Mancini fa lo stesso in area di rigore, viene attratto dal pallone e si dimentica di Cornelius, lasciandogli troppo spazio.
C’è da dire però che Bruno Peres si trova in posizione di fuorigioco al momento del lancio.


• 1 – 2 gol di Shomurodov

 
 


A dieci minuti dal termine Shomurodov, da rapace d’area, mette a segno la rete della vittoria.
Angolo dalla destra, Zaniolo alla battuta, traversone sul secondo palo dove svetta Mancini che con un colpo di testa colpisce il legno, sulla ribattuta è prontissimo Shomurodov a buttarla dentro con il piattone destro ed è il gol del definitivo 1 a 2.
Bravissimo Mancini a riscattarsi dopo l’errore in marcatura sul gol del pareaggio. Letale Shomurodov sotto porta.


Matteo Bianchetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

ULTIMI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

inserita 18 ore fa
ULTIMI ARTICOLI

inserita ieri
ULTIMI ARTICOLI

inserita 6 giorni fa

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata