Pagelle
APPROFONDIMENTI

Torino VS Roma - Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita un mese fa
631
7:00
1188



ALISSON 6: Sarebbe più giusto dargli un senza voto, visto che non deve compiere nessuna parata importante, ma ho voluto comunque premiare la sua attenzione costante su ogni palla vagante in area di rigore. Anche in partite tranquille, meglio non rischiare mai.

FLORENZI 6: Il voto è essenzialmente dovuto alla grande grinta e spirito di sacrificio messa in campo fino alla fine, quando è dovuto uscire stanco e affaticato. Per il resto non crea nulla di particolarmente eccezionale, spingendo sporadicamente in avanti senza portare pericoli ai padroni di casa.

J.JESUS 7: Riscatta alla grande la pessima prova in Champions League con una partita praticamente perfetta. Riesce sempre a trovare il momento giusto per l'anticipo, chiudendo le poche falle dei compagni di squadra e provando anche dei lanci molto positivi. Bravo JJ!

MORENO 6.5: Esordisce da titolare in un campo tutt'altro che semplice, dimostrando nel complesso la giusta dose di esperienza e tranquillità. Nell'unica occasione realmente pericolosa è bravo a spazzare via e ad evitare guai peggiori, meritandosi nel complesso la piena sufficienza.

KOLAROV 7.5: Un giocatore fenomenale, un trascinatore assoluto non solo della difesa ma di tutta l'intera squadra. Trova un altro gol su punizione importantissimo per tenere il passo delle grandi, confermando la sua imprescindibilità per tutta la rosa giallorossa. Monumentale.

DE ROSSI 5: Dopo il pessimo errore decisivo contro il Napoli conferma il suo momento di forma decisamente sottotono, con una prestazione mediocre e ricca di tanti errori in fase d'impostazione. Non voglio fare come molti che già lo stanno bollando come finito, ma è innegabile che può fare molto meglio di quello che abbiamo visto ultimamente.

STROOTMAN 5: Anche lui non riesce a dare il giusto contributo alla squadra, rallentando molto la manovra di gioco e non proponendo mai nulla di pericoloso in fase offensiva. Come De Rossi è in un pessimo momento di forma, per fortuna le riserve ci sono e potranno farlo riposare con la dovuta calma.

PELLEGRINI 6: Gioca una partita tranquilla e di semplice gestione palla , non rischiando mai la giocata individuale se non in rare eccezioni. Ogni tanto si sacrifica anche sulla fascia, denotando un ottimo spirito di sacrificio importante per trovare il giusto spazio.

NAINGGOLAN 6.5: Anche lui gioca una partita tranquilla sbagliando ogni tanto la conclusione da fuori, ma gli va dato merito dei tanti palloni recuperati in momenti delicati della partita. Anche con un po' di stanchezza, Radja c'è sempre.

EL SHAARAWY 5.5: Viene schierato a sorpresa da titolare ma non riesce a sfruttare appieno l'occasione avuta. Inizia con alcuni lanci interessanti e degni di nota, ma contando le occasioni complessive non riesce ad essere una vera minaccia per la retroguardia granata.

DZEKO 5.5: Con il Chelsea è stato senza dubbio il giocatore che ha sprecato più energie fisiche e mentali, se ci aggiungiamo un influenza che lo ha colpito domenica mattina abbiamo tutte le giustificazioni della sua prova incolore. Prova qualche sponda per i compagni ma senza successo, apprezzabile comunque il sacrificio.

C.UNDER 6: Entra come al solito portando tanta grinta e freschezza in attacco, mettendo spesso in difficoltà gli avversari con dribbling buoni ed efficaci. Peccato manchi ancora di capacità finalizzativa, che sicuramente migliorerà col tempo.

PEROTTI sv: Crea talmente poco nei minuti giocati che mi rimane impossibile dargli un voto.

B.PERES sv: Tutti abbiamo avuto paura al momento del suo ingresso, lui ricambia sbagliando un facile controllo e iniziando una bella azione che ha fatto guadagnare secondi preziosi.

MISTER DI FRANCESCO 6.5: Nonostante i tantissimi assenti sia in difesa che in attacco riesce a mettere in campo una buonissima formazione, che però in alcuni dei suoi componenti ha subito molto le fatiche della Champions League. Dopo il campo di Bergamo, riesce a sfatare anche il tabu di Torino, grazie a una grande giocata di un grande campione.

VOTO DI SQUADRA 6.5: Un voto positivo soprattutto per l'importante vittoria, in un campo ostico e che da anni ci ha riservato spiacevoli sorprese. Dopo la tanta fatica di Champions e i molteplici infortunati era prevedibile vedere un gioco poco spettacolare, l'importante era portare i tre punti a casa e cosi è successo. Ora avremo due partite in casa con Crotone e Bologna da non sbagliare assolutamente, per rimanere in scia delle altre big del campionato che non sbagliano quasi mai. Avanti Roma!!

MIGLIORE TORINO – N'KOULOU 6.5: Riesce con fisicità e dinamismo ad anticipare quasi sempre il diretto avversario, dimostrandosi senza dubbio il migliore di tutto il reparto difensivo.

PEGGIORE TORINO - SADIQ 5: L'impegno c'è ed è evidente, ma è accompagnato da una terribile intelligenza tattica, che lo porta a stare in fuorigioco 15 volte su 10 occasioni create. Se non migliorerà sotto quest'aspetto, non riuscirà mai a diventare un buon attaccante.

Emanuele Grilli

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata