Pre Match
APPROFONDIMENTI

Sassuolo VS Roma - Pre Match

di Francesco Giovannetti
Redazione de Il Legionario
inserita 5 mesi fa
893
5:00
141313
Chiudere al meglio la stagione con una vittoria, ed assicurarsi il terzo posto. Oltre ai 5 milioni di differenza con la quarta posizione (l’unica cosa che cambia, i preliminari non ci saranno neanche per la quarta classificata), c’è anche da centrare il quinto anno consecutivo sul podio per la Roma. Un risultato che può servire da slancio per il futuro: una frase, questa, davvero abusata in questi anni ma stavolta l’impressione è che ci sia realmente la possibilità.

La campagna europea di questa stagione ha infatti parlato chiaro, e la squadra di Di Francesco sembra avere tutte le carte in regola per poter dire la sua anche negli anni a venire: molto passa dal mercato estivo, ma non solo. È anche la mentalità che può fare la differenza, quella mentalità che il mister vuole allenare andando a vincere anche partite come queste, che possono apparire ai più come semplici formalità.

I neroverdi di Iachini, salvi in anticipo, scenderanno in campo con il consueto 3-5-2. Consigli tra i pali, davanti a lui Lemos (obiettivo giallorosso nelle scorse sessioni di mercato), Acerbi e Peluso, reinventato centrale di difesa dopo essere cresciuto come terzino.
A centrocampo ci saranno Adjapong e Rogerio sugli esterni: quest’ultimo è cresciuto molto soprattutto nella seconda metà di campionato, attirando diverse attenzioni su di sé. In mezzo la regia è affidata a capitan Magnanelli, assistito da Missiroli e Duncan.
Davanti confermata la coppia Berardi-Politano, che sabato scorso ha steso l’Inter a San Siro. Ancora fuori dunque Babacar, pronto a subentrare a gara in corso se dovesse servire.


I precedenti

La sfida di domenica, che chiuderà la Serie A, sarà la numero 10 tra Roma e Sassuolo. Fin qui gli emiliani non hanno mai vinto con la Roma, raccogliendo 4 pareggi (tutti all’Olimpico) e 5 sconfitte: in particolare, al Mapei Stadium, la squadra capitolina ha sempre vinto. La scorsa stagione la gara, giocata il 26 ottobre 2016, terminò 1-3 (doppietta di Dzeko e gol di Nainggolan).

Il direttore di gara sarà Eugenio Abbattista, fischietto della sezione di Molfetta. L’arbitro pugliese, alla quattordicesima in Serie A, non ha nessun precedente né con la Roma né col Sassuolo: si tratta di una prima assoluta dunque.


Francesco Giovannetti



Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata