Pre Match
APPROFONDIMENTI

Roma VS Torino - Pre match

di Francesco Giovannetti
Redazione de Il Legionario
inserita 5 mesi fa
158
7:00
2066
La sfida di Coppa Italia di lunedì scorso contro il Virtus Entella ci ha mostrato una Roma che sembra essere decisamente ripartita col piede giusto: prestazione convincente, pronostico rispettato (una cosa mai da dare per scontata quando si parla dei giallorossi) e alcuni giocatori su tutti che spiccano per forma attuale. La ripresa del campionato porta all’Olimpico il Torino di Walter Mazzarri, squadra ostica che quest’anno non ha mai perso in trasferta.

I granata si trovano in questo momento al nono posto e a soli tre punti dalla Roma, quindi pienamente in corsa per la zona europea, un traguardo che a questo punto comincia a stuzzicare l’ambiente piemontese: il mercato invernale non ha portato nulla di nuovo a Mazzarri, ma quello estivo gli ha messo a disposizione una rosa in realtà piuttosto profonda e forte a livello qualitativo.

Per la trasferta di Roma però il tecnico toscano dovrà affrontare diverse assenze, anche se non sembra intenzionato a cambiare il 3-5-2 di riferimento. Tra i pali ci sarà ovviamente Sirigu, in difesa Lyanco è favorito su Bremer per giocare insieme a N’Koulou e Djidji, vista la squalifica di Izzo e l’infortunio di Moretti. A centrocampo altra assenza pesante, sempre per squalifica, è quella di Meité: pronti a giocare mezzali sia Ansaldi che Berenguer, con Rincon al centro; De Silvestri e Ola Aina saranno invece gli esterni. Davanti confermata la coppia Belotti-Iago Falque, con Zaza pronto a subentrare.


I precedenti

Sono 73 i precedenti tra le due formazioni giocati all’Olimpico, con un bilancio che sorride nettamente ai padroni di casa che contano ben 47 vittorie a fronte di 13 pareggi e altrettanti successi granata: lo scorso anno finì 3-0 per la Roma, con le reti di Manolas, De Rossi e Pellegrini, tutte nel secondo tempo. L’ultimo successo esterno risale al maggio 2007 (0-1 firmato Muzzi), e da allora sono ben 12 le sconfitte per i granata su 13 incontri a Roma.

La direzione di gara spetterà a Piero Giacomelli, della sezione di Trieste, che sarà assistito da Meli e Del Giovane con Irrati al var. Undici gli incroci fin qui col fischietto friulano, con cui la Roma non ha mai perso: 7 vittorie e 4 pareggi, e l’ultimo incontro è abbastanza recente, in quanto risale al 3-1 interno col Sassuolo dello scorso 26 dicembre. Per il Toro 11 precedenti in A con Giacomelli: 4 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte.


Francesco Giovannetti



Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata