Pagelle
APPROFONDIMENTI

Roma VS Torino - Le pagelle (con video)

Ci aspetta un trittico di partite complicatissime, se la squadra giocherà sempre con questa sicurezza e cinismo, nulla sarà impossibile (di Emanuele Grilli).
Redazione de Il Legionario
inserita 4 mesi fa
479
10:00
1299
SZCZESNY 6: I tiri complessivi verso la sua porta si possono contare sulla dita di una mano, ma a parte il gol della 3-1 il polacco si dimostra sicuro e attento su tutte le altre occasioni avversarie.

MANOLAS 7: Si occupa di controllare le sortite di Ljajic e Iago Falque e il compito gli riesce alla perfezione, con la solita tranquillità e sicurezza. E visti i precedenti con gli ex giallorossi, non è certo una cosa da sottovalutare.





FAZIO 7: Giganteggia sul bomber Belotti impedendogli in qualsiasi modo di creare pericoli alla porta di Szczesny. Si conferma ulteriormente come uno dei migliori difensori in Italia nello stacco aereo, migliorando la già elevata media di anticipi aerei in una partita.

JUAN JESUS 6.5: Insieme a Paredes è uno di quei giocatori che caratterizzano il turn over ragionato annunciato da Spalletti nei giorni precedenti. Nonostante la ovvia differenza con il tedesco Rudiger il brasiliano non si fa intimorire e sfrutta questa chance alla perfezione, con anticipi puliti e quasi sempre efficaci.

B. PERES 6.5: All'andata fu senza dubbio uno dei peggiori in campo, in questa partita invece la prestazione cambia completamente. Tanti dribbling efficaci e tante discese importanti sulla fascia, nel complesso una prestazione ampiamente sufficiente.

PAREDES 7: Inizia soffrendo particolarmente il palleggio degli ospiti granata, poi col passare dei minuti acquisisce sicurezza e prende le redini dell'intero centrocampo. Suo il bolide clamoroso nella ripresa che porta la Roma sul 3-0 chiudi partita.

STROOTMAN 7: Tra Europa League e campionato si è visto sicuramente il Kevin migliore della sua esperienza in giallorosso. Grande gestione palla, ottima fisicità e un piede vellutato nonostante il fisico imponente. La lavatrice è tornata a pieno regime.

EMERSON 6.5: Continua il suo periodo di straordinaria forma con un altra prestazione tutta grinta e corsa instancabile. Prova qualche discesa sulla fascia e qualche cross interessante, anche se nessuno di essi si tramuta in gol.

NAINGGOLAN 7.5: Segna il suo settimo gol stagionale superando il suo record personale della scorsa stagione, dimostrazione di una condizione fisica straripante nonostante le tante partite giocate. Un giocatore assolutamente imprescindibile.

SALAH 7.5: Se questi sono gli effetti di una sconfitta in coppa d'africa, forse era meglio che Gervinho e Doumbia ai tempi avessero perso anzichè vincerla. In 3 partite fornisce 2 assist e un gol, e in questa oltre alla marcatura prende un palo pieno e mette in difficoltà gli ospiti fino all'ultimo minuto di gioco.

DZEKO 7:
Inizia la partita in maniera folgorante, con il diciannovesimo gol stagionale e l'assist di testa per il 2-0 di Salah. Nel secondo tempo però il giocatore cala leggermente il supporto offensivo, lsbagliando due occasioni ottime invece di servire Salah liberissimo in area. Errori che alla fine non hanno compromesso il risultato.

SOSTITUZIONI:

VERMAELEN sv:
Sostituisce un acciaccato Manolas senza troppi problemi.

TOTTI 6: Tocca pochi palloni ma uno di questi diventa l'assist per il 4-1 definitivo di Nainggolan. Riesce in poco tempo a dare sempre il giusto contributo alla causa giallorossa.

PEROTTI sv: Gioca 3 minuti senza incidere particolarmente.

SPALLETTI 7: I cambi continuano a non essere il suo forte ma nel complesso la sua Roma gioca bene e vince sempre con grande merito, questa volta senza nessun episodio controverso da commentare. Considerando però che giovedì non potrà ufficialmente giocare, avrei dato una chanche nel finale a Clement Grenier. Si vede che dagli allenamenti ancora non lo vede pronto.

VOTO DI SQUADRA 7.5:
Un voto comunque alto perchè abbiamo battuto un buonissimo avversario schiacciandolo per quasi tutta la durata della partita. Adesso ci aspetta un trittico di partite complicatissime ma affrontarle intanto in una buona situazione è certamente una buona cosa. Se la squadra giocherà sempre con questa sicurezza e cinismo, nulla sarà impossibile.

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata