Pagelle
APPROFONDIMENTI

Roma VS SPAL- Le pagelle (con video)

di Emanuele Grilli
Redazione de Il Legionario
inserita 12 giorni fa
425
10:00
533
ALISSON 6.5: Le uniche due conclusioni degli ospiti sono il primo tiro dal dischetto, sul quale fa una parata pazzesca e la ribattuta successiva sulla quale non poteva veramente fare niente. Anche col gol subito, rimane tra i migliori in campo.

FLORENZI 6.5: Giornata di assoluto relax per il nostro Sandrino, che si diverte a correre sulla fascia a perdifiato e regalare giocate d'alta classe, come il doppio dribbling sul povero Mattiello che ancora sta cercando di capire cos'è successo.

MANOLAS 5.5: Ancora una volta regala un rigore ai propri avversari con un intervento sciocco seppur molto leggero, impedendo al proprio portiere di mantenere la porta inviolata. Speriamo che con il rinnovo appena firmato cominci a fare meno errori di questo genere.





J. JESUS 6.5: Dimostra partita dopo partita di essere cresciuto nettamente sotto tutti i punti di vista, confermandosi come un terzo titolare insieme a Manolas e Fazio. Non perde mai la concentrazione in nessun momento della partita, un ottimo segnale per trovare un continuo minutaggio.

KOLAROV 7: Anche contro avversari discreti non si fa scrupoli di giganteggiare sulla fascia, con discese dirompenti che spesso hanno messo in difficoltà la retroguardia biancoceleste. Nella ripresa prova a cercare gloria personale ma viene murato da Gomis, allora prova qualche cross in più e uno di questi porta al 3-0 di Pellegrini.

GONALONS 6: Il voto è sufficiente perchè nel complesso non corre particolari pericoli e non sbaglia quasi nessun passaggio, però finora non mi ha entusiasmato molto il suo impatto con la maglia giallorossa. Da un giocatore della sua esperienza ci si aspetta sempre qualcosina di più, invece sembra che voglia fare il suo compitino e nulla più.

PELLEGRINI 7: Trova finalmente il suo primo gol in maglia giallorossa con un bel colpo di testa, che ha culminato una prestazione fatta di tanta grinta e passaggi precisi. Unica pecca, il liscio sul rigore del 3-1 che ha permesso a Viviani di segnare sulla ribattuta.

STROOTMAN 7: Anche lui trova la sua prima gioia stagionale nel modo che più lo rappresenta, con un missile a spaccare la porta. Il gol lo galvanizza e non gli fa più perdere la concentrazione, un ottimo inizio per vedere un suo miglioramento anche nelle prossime partite.

C.UNDER 5.5: Ritrova la maglia da titolare dopo la trasferta di Benevento di inizio stagione, e come in quell'occasione non riesce a creare veri e propri pericoli verso la porta. L'impressione è che il talento e la grinta ci siano, ma forse per lui sarebbe meglio un'esperienza in prestito per trovare minutaggio e maturità.

DZEKO 7: Dopo più di 600 minuti di astinenza ritrova finalmente la gioia del gol, la medicina più importante per curare un centravanti. Per tutto il primo tempo è tra i più grintosi e propositivi, poi nella ripresa si limita a fornire qualche pallone e a gestire le forze in vista della Champions.

EL SHAARAWY 6.5: Anche lui come Dzeko si scatena soprattutto nel primo tempo, con tanti scatti in velocità e l'assist per i gol dello bosniaco e di Strootman. Poi si limita intelligentemente al compitino, non sbagliando comunque nessun passaggio in avanti.

GERSON 6.5 (Dal 61' per Gonalons): Entra con la partita ormai in cassaforte, ma decide comunque di darsi da fare, con tanti passaggi precisi e un assist fantastico per Kolarov che però non ha tramutato in rete. Cosi ti vogliamo!

SCHICK 6.5 (Dal 64' per Under): Torna finalmente in campo dopo mesi e dimostra fin da subito di voler trovare la gloria personale, purtroppo mancata per questione di centimetri. Le qualità ci sono e si vedono, speriamo di vederle presto con un minutaggio ancora maggiore.

EMERSON 6.5 (Dal 75' per Kolarov): Nella partita dei ritorni, tra gol ed esordi, partecipa anche lui nell'ultimo quarto d'ora accolto da una standing ovation di tutto lo stadio. Lui ringrazia con la solita grinta ed efficacia, dimostrando anche col risultato acquisito di voler comunque dare una mano.

DI FRANCESCO 7: Merita un voto alto perchè ancora una volta ha capito bene quali scelte fare, facendo riposare i giocatori più stanchi e dando il giusto minutaggio alla propria rosa. I rientri di Emerson e Schick sono sicuramente due belle notizie, sono sicuro che riuscirà ad inserirli subito nel modo migliore. Forza Eusebio!!

VOTO DI SQUADRA 6.5: Non è un voto molto elevato semplicemente perchè l'avversario non era dei più complicati e l'espulsione dopo 10 minuti ci ha sicuramente agevolato. Bisogna però premiare la grande attenzione di tutta la squadra, che non ha sottovalutato l'impegno chiudendo i conti in meno di un ora e gestendo palla nei restanti minuti. Ora testa al Qarabag, una delle sfide più importanti di tutta la stagione. Avanti Roma!

MIGLIORE SPAL – GOMIS 6.5: Prende tre gol, ma ne evita almeno altri due, dimostrando quantomeno di saper far bene il proprio mestiere.

PEGGIORE SPAL – FELIPE 4: Condanna la sua squadra alla sconfitta con un espulsione sciocca dopo soli 10 minuti. Già 11 contro 11 sarebbe stato difficile, con l'uomo in meno l'impresa è diventata praticamente impossibile.

Emanuele Grilli


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata