Pre Match

Roma VS Sassuolo - Pre match

di Francesco Giovannetti
Redazione de Il Legionario
inserita 2 mesi fa
174
7:00
644
La Roma di Fonseca è pronta a tornare in campo dopo la sosta: una sosta più che utile stavolta, che ha permesso alla Roma di recuperare qualche elemento ma, soprattutto, di far lavorare con un po’ di calma una squadra sostanzialmente rivoluzionata e che deve apprendere un sistema di gioco completamente differente rispetto a quello messo in pratica negli ultimi anni. Nonostante i diversi partenti per le rispettive nazionali Fonseca ha dunque avuto l’opportunità di portare avanti quanto fatto tra amichevoli estive e prime due giornate, cercando di dare un cambio di passo alla sua Roma in vista dell’imminente tour de force tra Serie A ed Europa League.

Il Sassuolo di De Zerbi arriva a Roma con diverse certezze maturate tra la scorsa stagione e l’inizio della presente: una squadra con molta qualità, capace di giocare bene anche con squadre sulla carta molto più attrezzate pur non rinunciando ad un certo equilibrio. I neroverdi hanno subito un paio di perdite importanti in fase di mercato (Lirola e Boateng soprattutto, ma anche Demiral) ma hanno saputo rimediare ingaggiando giocatori già pronti per il nostro campionato.
Gli emiliani dovrebbero scendere in campo con il 4-3-1-2: Consigli tra i pali, Chiriches-Ferrari al centro con Marlon adattato a destra (in vantaggio su Muldur) e Peluso a sinistra (visto che Rogerio sarà out per molto tempo). A centrocampo Obiang in cabina di regia con Duncan e Locatelli al suo fianco, Traorè più di Boga per il reparto offensivo: il primo giocherebbe da trequartista con Berardi-Caputo davanti, col secondo sarebbe tridente puro (e dunque 4-3-3).


I precedenti
Sono curiosi i dati statistici di questa sfida: in 12 incontri, infatti, la Roma non ha mai perso ma ha collezionato ben 5 pareggi; una squadra ostica il Sassuolo dunque, che soprattutto fuori casa sembra saper vendere cara la pelle. All’Olimpico i dati dicono 2 vittorie e 4 pareggi, con la Roma vincente nella scorsa stagione e nel 2016/17, entrambe le volte per 3-1; anche i pareggi sono molto regolari, due volte 1-1 e due volte 2-2.

Per la terza di campionato è stato designato Daniele Chiffi, arbitro molto giovane (classe ’84) della sezione di Padova; insieme a lui Peretti e Vivenzi, con Giacomelli al var. Per la Roma prima assoluta con lui, che era il fischietto designato per il var nell’ultimo precedente tra i due (0-0 lo scorso maggio); col Sassuolo invece tre precedenti e nessuna vittoria.


Francesco Giovannetti





Acquista il libro "Io, il cancro e la Maggica" di Elena Sorrentino su Amazon e sostieni il progetto!

Seguici su Instagram, presto tante novita' e premi per i nostri follower

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata