Pre Match
APPROFONDIMENTI

Roma VS Juve - Pre Match

Vincere contro la Juve per mantenere il secondo posto e rinviare la festa scudetto dei bianconeri (di Francesco Giovannetti)
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
541
7:00
181818
Nel posticipo della 36° giornata la Juventus scende a Roma nel tentativo di sfruttare subito il primo match point e chiudere la pratica scudetto con due giornate d’anticipo. La Roma, dal canto suo, non vuole offrire questa soddisfazione ai bianconeri, ed è in qualche modo obbligata a vincere per rispondere al Napoli nella corsa al secondo posto, indipendentemente dal risultato che gli azzurri matureranno nel pomeriggio impegnati contro l’altra squadra di Torino.

Come detto da El Shaarawy in settimana, comunque, partite di questo tipo si preparano da sole in quanto a motivazione e stimoli, e non serviranno dunque ulteriori discorsi da parte di Spalletti: il tecnico toscano, ovviamente, sembra voler terminare al meglio la stagione per potersi poi concentrare sul suo futuro, che molto probabilmente non sarà a tinte giallorosse.

A difendere i pali bianconeri sarà Buffon, risparmiato dal turnover in vista della finale di Coppa Italia: davanti a lui linea a quattro con Lichtsteiner a destra che sembra favorito rispetto a Dani Alves, stesso discorso sul lato opposto dove Asamoah è avanti su Sandro. Al centro Benatia sicuro di una maglia da titolare, al suo fianco più Bonucci di Chiellini.
A centrocampo si rivede tra i convocati Marchisio, che però non è al meglio e dovrebbe partire fuori in favore di Rincon. Insieme all’ex Genoa ci sarà Pjanic dal primo minuto, per un ritorno di fuoco all’Olimpico.
Davanti Allegri non rinuncia ad Higuain, con Cuadrado largo a destra: l’unico dubbio riguarda le altre due maglie da titolari, con uno tra Dybala e Mandzukic che potrebbe rimanere fuori in favore di Sturaro.


I precedenti

Alla Juventus basta il pareggio per laurearsi automaticamente campione d’Italia: segno X che manca da due stagioni, quando Seydou Keita rispose al gol di Tevez per fissare il punteggio sull’1-1. Lo scorso anno finì invece 2-1 per la Roma, con le reti di Dzeko e Pjanic che fecero illudere i tifosi giallorossi di poter competere per lo scudetto. In totale comunque sono 82 le sfide disputate all’Olimpico: Roma avanti con 30 vittorie rispetto alle 25 bianconere, e 27 pareggi a chiudere il quadro.

La direzione di gara sarà affidata a Luca Banti, fischietto di Livorno. Terza volta per lui in questa sfida: due vittorie della Juve, un 3-0 in Coppa Italia nel 2012 e l’1-0 dello scorso anno firmato da Dybala. Il bilancio col toscano è comunque positivo: 17 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte per la Roma. Con la Juve numeri simili: 15 le vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte a completare il dato.

Francesco Giovannetti


Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata