Pagelle
APPROFONDIMENTI

Roma VS Juve - Le pagelle (con video)

Nonostante gli infortunati e squalificati scende in campo una formazione rocciosa ed equilibrata su ogni reparto, capace di tenere testa alla Juve e a colpirla nei momenti opportuni. (di Emanuele Grilli)
Redazione de Il Legionario
inserita 3 mesi fa
605
10:00
877
SZCZESNY 6.5: Incredibilmente nonostante la potenza offensiva degli ospiti riceve solamente due tiri pericolosi nello specchio della porta, entrambi dal piede di Gonzalo Higuain. Il polacco però risponde sempre presente salvando anche su ogni calcio d'angolo, con stacchi precisi e sempre puntuali.

RUDIGER 6: Uno dei giocatori più in difficoltà per gran parte della partita, visto che spesso non riesce ad arginare il suo diretto avversario e nel complesso sbaglia troppi passaggi e cross nell'area di rigore. Visto il risultato finale però non me la sento di dargli un insufficienza, visto che per fortuna nessun errore ha portato al gol subito.





MANOLAS 7: Sempre roccioso e fisicamente possente, da un suo stacco imperioso di testa scaturisce il gol del pareggio che scuote definitivamente una Roma colpita dal gol bianconero di Lemina. Nel secondo tempo continua a difendere con ordine impedendo al bomber Higuain di creare veri e propri pericoli verso la porta di Szczesny.

FAZIO 6.5: Nel primo tempo è il principale colpevole del vantaggio bianconero, visto che tiene tutti in posizione regolare grazie a un rientro difensivo fin troppo tardivo. Nella ripresa però è in assoluto uno dei migliori in campo per sicurezza e tranquillità difensiva, per questo ho voluto premiarlo con un voto superiore rispetto alla normale sufficienza.

EMERSON 7: Inizia soffrendo leggermente la dinamicità di Asamoah prima e Cuadrado poi, ma una volta acquisita sicurezza non si ferma più, e inizia ad avanzare in zona offensiva con grande grinta e caparbietà. Da ricordare una sua azione personale in cui si salta 3 giocatori bianconeri prima di capitolare al fallo del difensore Benatia.

DE ROSSI 7.5: Monumentale sotto tutti i punti di vista, in quella che è probabilmente una delle partite più belle degli ultimi anni in giallorosso. Segna con grande grinta il gol del pareggio giallorosso nonostante la doppia ribattuta di Gigi Buffon, e nel complesso non sbaglia neanche un passaggio verso i propri compagni di squadra. Semplicemente perfetto.

PAREDES 7.5: Finalmente abbiamo trovato un giocatore abile a sfruttare bene i calci da fermo con conclusioni potenti e veramente precise. Prova spesso la conclusione da fuori ma la mira deve essere risistemata, allora decide di dare una mano a De Rossi a centrocampo e l'obiettivo gli riesce alla perfezione.

SALAH 7: Non è stata certo la sua partita migliore o una delle più sfavillanti, ma riesce comunque a risultare importante con un assist fantastico per il terzo gol di Radja Naniggolan. Come detto in ormai tante occasioni, questo fa di lui un elemento imprescindibile di tutta la squadra.

NAINGGOLAN 8.5: Il voto non è solo riconducibile alla prestazione monumentale e al gol bellissimo che chiude i conti della partita, ma anche al fatto che il giocatore ha resistito all'infortunio per professionalità e amore per la propria maglia. Senza ombra di dubbio il campione più forte che ha la Roma nella rosa attuale.

EL SHAARAWY 7: Nel primo tempo non riesce quasi mai a trovare lo spunto per un azione pericolosa, poi nella ripresa si sveglia e riesce con un destro preciso a battere Buffon per il vantaggio giallorosso. Dal gol in poi acquisisce sempre più sicurezza e finisce la partita in grande crescendo.

PEROTTI 6: Tra i giocatori del reparto offensivo è sicuramente quello più in ombra, complice anche il ruolo da falso nueve che contro una difesa come quella della Juve difficilmente porta a buoni risultati. Voglio premiare comunque l'impegno, che mette sempre in ogni partita giocata.


SOSTITUZIONI:

GRENIER 6:
Entra per rinforzare il centrocampo e tenere palla e ci riesce con un discreto risultato, non compiendo né giocate d'alta scuola e né errori particolarmente gravi.

JUAN JESUS sv: Entra nel finale come terzino sinistro e resiste ottimamente contro gli assalti dei bianconeri.

TOTTI sv: Gioca solo 3 minuti di recupero perciò non riesco a dargli una valutazione.

Emanuele Grilli




MISTER SPALLETTI 7.5: Nonostante gli infortunati e squalificati mette in campo una formazione rocciosa ed equilibrata su ogni reparto, capace di tenere testa alla Juve e a colpirla nei momenti opportuni. Ci sono ancora tifosi che continuano ad offenderlo per i 3 minuti concessi a Totti, ma si devono mettere in testa che la cosa più importante è la squadra, e non il singolo giocatore. Perciò mister, complimenti per questa serata!

VOTO DI SQUADRA: 9 E' sicuramente il voto più alto che abbia mai messo dovuto sia al risultato ma soprattutto contro chi è stato ottenuto, la squadra migliore del campionato italiano. Abbiamo giocato con grinta e caparbietà, non disunendoci dopo il gol del vantaggio ma rialzandoci fin da subito con voglia e determinazione, pareggiandola subito e rimontando nella ripresa con due gol di pregevole fattura. Complimenti a tutti, orgoglioso di tifare Roma nel bene e nel male!!

Copyright 2016 © By Il Legionario di Elena Sorrentino - Tutti i diritti sono riservati - Vietata la riproduzione non autorizzata